| categoria: Cultura, Senza categoria

Paul Cezanne, veduta della Provenza cerca nuovo record mondiale

Un capolavoro del pittore francese Paul Cezanne (1839-1906), tra i suoi più intensi paesaggi della Provenza, dal titolo «Vue sur l’Estaque et le Château d’If», sarà battuto all’asta da Christiès a Londra il prossimo 4 febbraio. L’opera arriva per la prima volta sul mercato dell’arte (con una stima di 8-12 milioni di sterline) dopo quasi 80 anni. Nel 1936 il quadro fu acquistato dal mecenate inglese Samuel Courtauld, il fondatore della prestigiosa Courtauld Gallery and Institute of Art di Londra. Il dipinto è rimasto nella collezione privata di Courtauld sebbene in più occasioni sia stato esposto nella galleria londinese ed anche in alcune grandi mostre internazionali. «Vue sur l’Estaque et le Château d’If» fu dipinto tra il 1883 e il 1885 ed è considerato uno dei capolavori magistrali di Paul Cezanne, che immortala il piccolo porto dell’Estaque e una piccola stazione balneare della sua nativa Provenza, dove l’artista cercò ripetutamente ispirazione dal 1863-65.
Il quadro, che fu dipinto durante una delle ultime visite di Cezanne in Provenza, al culmine della fama, è un raro esempio di tela verticale di questo motivo paesaggistico diventato un’icona per l’artista. Jay Vincze, direttore del dipartimento di arte moderna ed impressionista di Christiès, ha commentato: «L’eccezionale rarità, qualità e freschezza del dipinto ci fa pensare che sarà capace di creare una grande eccitazione internazionale tra vecchi e nuovi collezionisti, dalla Russia all’Asia, dall’Europa all’America».

Ti potrebbero interessare anche:

LETTERATURA/ 'Và dove ti porta il cuore' di Susanna Tamaro compie 20 anni
L'esercito tedesco perde colpi, "dotazioni ormai vecchie"
FECONDAZIONE/ Il Consiglio superiore di sanità approva le linee guida
Capitale della cultura, a sorpresa è Pistoia la regina del 2017
Fabio Cannavaro verso la panchina del Tianjin Quanjian
Influenza, allarme infezioni polmonari.



wordpress stat