| categoria: turismo

Per le feste i giovani scelgono Berlino e Amsterdam

È tempo di austerity anche per i viaggi dei giovani e chi può si organizza con largo anticipo fino a risparmiare dai 100 ai 150 euro rispetto al prezzo normale. In vetta alla classifica domina come sempre il vecchio continente: Berlino e Amsterdam le più gettonate. A seguire Parigi, Londra e Barcellona. Il target di riferimento è quello 18-25 anni mentre un pubblico più adulto sceglie Vienna, Praga e Budapest e la crociera. Emerge dati del Cts-Centro Turistico Studentesco e Giovanile. La formula di viaggio preferita è quella dei week end lunghi con un costo medio che si aggira intorno ai 60/70 euro a notte in bed&breakfast in camera doppia. La spesa media per un pacchetto alberghiero in Europa parte da 280 euro. Sul lungo raggio la fascia di soci tra i 25 e i 40 anni sceglie New York come meta preferita, destinazione scelta soprattutto per passarci il Capodanno. Il costo medio di un hotel centrale si aggira intorno ai 250 euro a notte. Oltre agli USA scelgono il mare del Messico e delle Maldive. In leggera flessione la Thailandia mentre l’India fa la parte da leone. All’interno dei confini italiani le destinazioni che attraggono più turisti sono Roma seguita da Firenze, Venezia e Rimini la capitale del divertimento dei giovani. La spesa media per il pernottamento e prima colazione in Italia si aggira intorno ai 180 euro. «Si riscontra una brusca battuta d’arresto per i paesi del nord Africa, causata principalmente dall’instabilità politica. Fa eccezione solo il Marocco, paese politicamente stabile, che si presta ad un pubblico sia di giovani che di famiglie» afferma Maurizio Casatriste Responsabile Outgoing di Cts.

Ti potrebbero interessare anche:

Firenze, arriva la mappa de 'I luoghi dell'archeologia'
MONTAGNA/ Tutto esaurito a Folgaria, record di passaggi a Passo Coe
Storia e natura nell'ultima tappa della Francigena
Dalla Scozia alle Bermuda, viaggio tra 10 campi da golf spettacolari
Viaggi di nozze: il Giappone una meta sempre più apprezzata
Da Nisida a La Gaiola, le piccole isole della Campania



wordpress stat