| categoria: turismo

Sciare a Capodanno costa il 200% in più di Natale

Per alcuni la vacanza in montagna rappresenta il Natale, per altri invece è la soluzione perfetta a Capodanno ma i listini hotel parlano chiaro secondo dell’Osservatorio Trivago. Nella notte di San Silvestro, infatti, una camera doppia può costare in media fino al 211% in più rispetto a Natale, come nel caso di San Martino di Castrozza dove si passa dai 118 euro a notte nel periodo 24-25 dicembre a 368 euro per la notte del 31 dicembre. Aumenti significativi anche a Bormio (+147%), Canazei (+135%) o Madonna di Campiglio (+130%), mentre vanno contro tendenza Merano, dove la differenza è di solo il 5%, e Roccaraso che è l’unica ad avere un prezzo dell’11% più conveniente a Capodanno rispetto a Natale. Mettendo a confronto i prezzi e volendo stilare una classifica delle mete più e meno care, tra quelle più rinomate a Natale conviene sicuramente San Martino di Castrozza con un prezzo medio per camera doppia a notte di 118 euro, rispetto ai 123 euro di Andalo, 140 euro di Pozza di Fassa o addirittura i 308 euro di Cortina d’Ampezzo. Per salutare il 2014 invece bisognerà mettere mano al portafogli, soprattutto se si punta a un Capodanno di lusso come a Madonna di Campiglio dove per la notte del 31 dicembre si spendono in media 604 euro per una camera doppia, poco più dei 562 euro di Cortina d’Ampezzo o i 453 euro di Ortisei.

Ti potrebbero interessare anche:

VACANZE/Italiani sognano wi-fi e colazione gratuita
Delizie d'Autunno nella Marca Trevigiana
Fine estate con le sagre, sette italiani su dieci ci vanno
Sci, terme e benessere a Kranjska Gora
Boramata, follie di vento nella città della bora
Camigliatello Silano, la prima fiera agricola silana. Cultura, musica e gastronomia



wordpress stat