| categoria: Senza categoria

Agriturist, vacanze in agriturismo a Capodanno

“A pochi giorni dalle festività natalizie tra gli operatori dell’agriturismo c’è ancora incertezza sulle presenze Natale, meglio per fine anno”. A fare il punto sulle prenotazioni di Natale e Capodanno è il presidente Agriturist, Cosimo Melacca, secondo il quale ”molto hanno inciso le scadenze fiscali, acuendo la tendenza a rimandare le prenotazioni fino all’ultimo momento”.

“Negli anni – continua Melacca – è costantemente cresciuta la maggiore sensibilità dei turisti per natura, ecologia, qualità, genuinità, sostenibilità. La voglia di una vacanza in agriturismo è tutto questo e attira anche nelle feste natalizie e di fine anno, in particolare famiglie e gruppi di amici. I clienti delle feste sono soprattutto italiani e sono molti quelli che decidono di fare il pranzo del 25 e del 26 in agriturismo. Occorre precisare, però, che c’è meno offerta perché molti operatori – soprattutto al Sud – chiudono per Natale e riaprono per la fine dell’anno”.

“Per Capodanno – conclude il presidente Agriturist – è tutta un’altra storia. Molte strutture – soprattutto al Nord – registrano il ‘tutto esaurito’ già da due mesi. La vacanza ‘green’ durante le feste piace molto in montagna e collina”.

Ti potrebbero interessare anche:

"Perché la sciura Kyenge non va a fare la Ministra in Egitto?".
STAMINA/ Il tribunale di Venezia, proseguano le cure per la piccola Celeste
FARMACI/ Malati pronti alla mobilitazione contro i ritardi della strategia anti epatite C
Anche la "transiberiana d'Abruzzo" tra gli itinerari scelti dal Mibact
MAFIAROMA/ Odevaine, quelle licenze (430 su 500) intestate ai Tredicine, e la sorveglianza "pri...
TURISMO/ Federalberghi, +5,3% presenze +1,9% occupati nel primo trimestre



wordpress stat