| categoria: economia, Senza categoria

Disoccupazione al 13,4%, è record storico. Tra i giovani arriva al 43,9%

Il tasso di disoccupazione a novembre sale ancora, raggiungendo quota 13,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto ad ottobre. Lo comunica l’Istat nelle stime. Si tratta del massimo storico, il valore più alto sia dall’inizio delle serie mensili, gennaio 2004, sia delle trimestrali, ovvero dal 1977 (37 anni fa).

Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni a novembre balza al 43,9%, in rialzo di 0,6 punti percentuali su ottobre. È il valore più alto mai registrato sia dall’inizio delle serie mensili, gennaio 2004, sia di quelle trimestrali, ovvero dal 1977. Risultano in cerca di un lavoro ben 729mila under 25.

Il tasso di inattivi a novembre resta fermo al minimo storico del 35,7%. In un anno il numero di coloro che non sono occupati nè cercano un lavoro è sceso di 312mila. La tendenza degli ultimi mesi sembra quindi associare a un calo dell’inattività e dell’occupazione un aumento della disoccupazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Sono quasi 3 milioni i lavoratori in nero
INDUSTRIA/ Armi e munizioni civili, produzioe che dà lavoro a 95mila addetti
Italia, ripresa lenta: l'economia cresce dello 0,2%
Money transfer, il governo apre. Dubbi sugli sconti per le case ai figli
Ostia, sequestrato lo stabilimento 'Bettina' per abusi edilizi
Guidonia - Rubeis alla sbarra, i processi restano due: rigettata la richiesta di unificarli



wordpress stat