| categoria: In breve

TEATRO/ Magalli torna sul palcoscenico con “La botta in testa”

Dopo tanti anni di tv Giancarlo Magalli torna al teatro ed è il protagonista de «La botta in testa», in scena al Teatro Manfredi di Ostia dal 13 al 25 gennaio, scritto e diretto da Pier Francesco Pingitore che definisce la pièce «un dramma comico». Del resto lui è un esperto di comicità: con il Salone Margherita/Bagaglino ha inventato un genere che ha unito il divertimento puro alla satira con anni ed anni di successo, scoprendo personaggi, inventando uno stile che ha fatto epoca. Ed eccola la storia. Giacinto è un conduttore televisivo abituato a dire sempre di sì. È titolare di una trasmissione sull’attualità dal titolo «a tu per tu», nella quale evita accuratamente di contraddire qualunque potente. È una schiena curva di natura. In casa, vive oppresso dai sarcasmi della moglie Sofia e della sua amica Matilde. Altra sua contestatrice è la giovane figlia, Asia, (fidanzata con Misha, ex donna). Alle donne si aggiunge Jeff, sofisticato e all’apparenza gay, ma in realtà etero e amante neanche tanto segreto di Sofia. A un certo punto Giacinto scivola, batte violentemente la testa, sviene e viene ricoverato in ospedale per sospetta commozione cerebrale. Quando dopo qualche settimana rientra in famiglia, Giacinto trova la casa completamente trasformata. La moglie Sofia gli fa capire che per lui non c’è più posto ed è molto meglio che si trasferisca in un vicino bed and breakfast. Mentre tutti confidano nella sua accettazione passiva, Giacinto, tra la sorpresa generale, dichiara alla moglie e a tutti gli altri che la pacchia è finita. Il vecchio, remissivo Giacinto non esiste più. Al suo posto c’è ora un combattivo, implacabile anchor-man, che attacca chiunque. Ma che gli è successo? La moglie legge casualmente la cartella clinica: «possibile rottura dei freni inibitori, dovuta alla botta in testa». È nato dunque un uomo nuovo. Anche se quello vecchio potrebbe forse riemergere dentro di lui. Per esempio se Giacinto battesse di nuovo la testa

Ti potrebbero interessare anche:

Caltagirone Editore, il cda proporrà in assemblea: niente dividendo
Morta l'ereditiera monegasca ferita nell'attentato di Nizza
MONTAGNA/ La mancanza di neve frena gli ordini di sci, scarponi e tute
Il pasto è uno stress per il 25% dei bambini. Colpa anche dei genitori
Password sicure? Ragazzina le vende a due dollari
Nevicata all'Abetone, 40 cm in quota



wordpress stat