| categoria: In breve

PAVIA/ Quattordicenne picchiata da tre “bulle” minorenni: aveva invaso il territorio

Hanno pestato una 14enne per ‘marcare il territorio’, per impedire alla presunta rivale di avvicinarsi a dei ragazzi. Protagoniste tre 16enni, studentesse in un istituto tecnico di Vigevano, denunciate dai carabinieri di Vigevano per il reato di concorso in lesioni personali aggravate, ingiuria e minaccia. La vittima, un’altra studentessa di un istituto tecnico, è stata colpita con calci e pugni e ha riportato lesioni giudicate guaribili in dieci giorni.
A scatenare il pestaggio la presenza della minorenne sul loro “territorio di caccia”, spiegano gli investigatori. Così è scattato l’agguato in piazza del Mercato a Vigevano: due delle 16enni hanno colpito ripetutamente la rivale, mentre la terza componente del gruppo teneva lontano i compagni di classe della vittima, testimoni di ciò che stava avvenendo. A mettere fine al pestaggio sono stati due anziani passanti che sono riusciti ad allontanare le tre studentesse e a chiamare i soccorsi.
La denuncia da parte dei genitori della 14enne ha fatto scattare le indagini che, anche in base alle testimonianze raccolte tra studenti e docenti, ha chiarito i tratti di quello che i militari definiscono “un brutto episodio di bullismo”.

Ti potrebbero interessare anche:

Eataly sostiene l'Abruzzo con l'enogastronomia
Basket, Reyer Venezia espugna anche Brindisi
BOX/ Air Asia, la migliore low cost del mondo
Grecia, suicidi in aumento con le misure di austerità
Mosca, Putin non perdona: arrestato il blogger Navalny. "Disturbo della quiete pubblica"
Scamarcio e Golino, matrimonio in pericolo?



wordpress stat