| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

L’ambasciatore russo “affondato” dalle parcelle di una clinica romana scrive all’Ordine dei medici

Tour de force sanitario con mazzata finale. Ventiquattr’ore di analisi, visite, tac, risonanze e gastroscopie in una clinica romana per scoprire di essere sana e un po’ più povera. Di 18mila euro, per la precisione. La storia iniziata con un semplice mal di pancia sarebbe rimasta sconosciuta se la paziente per un giorno non fosse stata la moglie dell’ambasciatore russo in Italia. Il marito, dopo aver ritirato un pacchetto di fatture alto così e aver saldato tutti i conti, ha preso carta e penna per scrivere un po’ di lettere. “È normale quello che è successo?”, chiede prima di tutto al presidente dell’Ordine dei medici di Roma. Di recente una delle sue missive è arrivata anche al ministero della Salute, dove il tono non polemico ma anzi gentile del diplomatico ha fatto montare ancora di più la rabbia del ministro Beatrice Lorenzin. Così i Nas l’altro ieri sono stati inviati a fare un sopralluogo nella clinica, la Pio XI sulla via Aurelia, quella che fa da sfondo alle avventura del medico della mutua Guido Terzilli di Alberto Sordi, dove di recente Papa Francesco si è presentato a sorpresa per visitare un anziano cardinale ricoverato.

“La casa di cura ci riferisce che non esiste alcun rapporto economico tra la stessa e i vari professionisti, che si limitano a pagare unicamente il costo dell’affitto dei locali”, precisa l’ambasciatore. E infatti i conti sono separati: ogni medico ha firmato la sua fattura e la clinica ha chiesto un compenso per la degenza (642 euro) e vari esami. I prezzi sono alti ma non stratosferici, anche se fa sorridere che con un pagamento del genere siano stati richiesti 19,52 euro, sotto la voce “accompagnatore”, cioè chi è stato con lei durante la giornata.

Ti potrebbero interessare anche:

En plein del Pd, Grasso al Senato e Boldrini alla Camera, grillini divisi
Con il piano Zingaretti per la sanità della Tuscia sarà una rivoluzione
Il vertice della verità a Bruxelles. Cambiare l'Europa per salvarla
MOSE/ Il Renzi furioso, è alto tradimento. Voglio il Daspo per i politici
TV/ Da X Factor Madh, Ilaria e Mario tra speranze e realtà
Sabaudia Bandiera Blu 2019, è il 18° anno consecutivo



wordpress stat