| categoria: attualità

Niger, proteste anti-Charlie Hebdo. Incendiate almeno sette chiese

Sarebbero almeno sette le chiese incendiate a Niamey, capitale del Niger, nel corso delle nuove proteste contro la pubblicazione delle nuove vignetta su Maometto da parte della rivista satirica «Charlie Hebdo». Lo ha riferito Birahim Ousmane, giornalista contattato telefonicamente, precisando che un uomo è stato trovato morto in una delle chiese bruciate. Il bilancio delle vittime dall’inizio delle manifestazioni iniziate ieri, sale così a cinque.

Ti potrebbero interessare anche:

Madre e figlio eletti a Latina nelle liste del M5S, anche Grillo ha i suoi problemi
IL CASO/ 2012, fuga dall'Italia, +30% di emigrati
Terrorismo, individuato in Grecia un "capo-cellula"
IMMIGRATI/ Scontri a Kos, arrivano i rinforzi
Banca Etruria, perquisizioni in 14 società che hanno ricevuto i fidi non restituiti
Marò, l'apertura dell'India: "Garanzie per presenza di Girone al processo"



wordpress stat