| categoria: esteri, Senza categoria

CAMERUN/ Boko Haran attacca un villaggio, rapiti cinquanta bambini

I miliziani di Boko Haram hanno attaccato un villaggio del nord del Camerun, vicino al confine con la Nigeria, dove hanno rapito circa 50 bambini. Secondo quanto hanno riferito fonti dell’esercito, i miliziani hanno dato alle fiamme ad ottanta case del villaggio di Tourou, uccidendo almeno tre persone.
Le fonti dell’esercito hanno precisato che i bambini rapiti hanno tra i 10 e 12 anni. L’attacco nel villaggio del distretto del Camerun confinante con la Nigeria, viene considerato come una sorta di sfida di Boko Haram al governo del Camerun e quello del Ciad ha appena inviato nella regione settentrionale truppe per aiutare il paese confinante a contrastare la minaccia dei miliziani islamisti che stanno rafforzando le loro posizioni in Cameron. Il primo contingente di truppe del Ciad sono arrivate nel capoluogo di Maroua lo scorso giovedì.

Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Inzaghi promosso, allenerà la primavera?
UCRAINA/Da Ocse stop a processo adesione Russia
VENEZIA/ La Fenice straordinario volano per la città
"Il leader dei talebani pakistani ucciso in un raid
HOTEL BUTTERFLY A PIAZZA DI SIENA, MUSICA LIVE E CHEF STELLATI
Sperlonga senza pace / Vice sindaco indagato, falso ideologico per il parcheggio



wordpress stat