| categoria: In breve

ALITALIA/ Più rotte e frequenze, servizi a cinque stelle

Alitalia cambia rotta e punta in alto. Nuove destinazioni e più frequenze con un focus su Nord America e Asia, nuovi standard di servizio e brand rinnovato per portare il made in Italy nel mondo: sono questi alcuni dei punti cardine del Piano industriale della nuova compagnia decollata il primo gennaio con il partner Etihad azionista al 49%. Ecco di seguito i punti principali della strategia per la nuova era di Alitalia che punta a diventare una compagnia «sexy» con un servizio «a cinque stelle». – NUOVE ROTTE E PIÙ FREQUENZE. Le nuove rotte da Roma comprendono Berlino, Dusseldorf, San Francisco, Mexico City, Santiago del Cile, Pechino e Seoul, con più voli per New York, Chicago, Rio de Janeiro e Abu Dhabi. Per Malpensa è previsto un collegamento giornaliero per Abu Dhabi, 4 voli alla settimana per Shanghai e nuovi voli su Tokyo. Vi saranno anche più collegamenti con l’hub di Etihad Airways ad Abu Dhabi, con voli quotidiani da Venezia, Milano, Bologna e Catania, così come voli aggiuntivi da Roma che permetteranno prosecuzioni verso il Medio Oriente, l’Africa, il subcontinente indiano, il Sud Est asiatico, la Cina e l’Australia. Inoltre, quello di Venezia sarà l’unico aeroporto italiano, oltre a Fiumicino e Malpensa, da cui Alitalia opererà collegamenti con Abu Dhabi con aerei di lungo raggio. – CRESCE IL LUNGO RAGGIO. Il Piano prevede una razionalizzazione ed espansione dei collegamenti di medio e lungo raggio. In particolare, i collegamenti a Lungo raggio da Roma passeranno da 87 a 113 voli settimanali entro metà 2018; quelli da Milano passeranno da 11 a 25 (il numero dei passeggeri salirà del 130%, da 240 mila a 550 mila in tre anni). – PIÙ AEREI IN FLOTTA. Alitalia ed Etihad, insieme ai partner, puntano a migliorare in modo congiunto l’efficienza della flotta: ad esempio, Alitalia è in procinto di trasferire 14 Airbus A320 ad airberlin e sta valutando con Etihad la possibilità di acquisire ulteriori aeromobili per il lungo raggio. Inoltre, Alitalia avrà la possibilità di ricevere velivoli dal portafoglio ordini di Etihad. – CLIENTE AL CENTRO, ARRIVA ACCADEMIA PER FORMARE PERSONALE. Una nuova cultura incentrata sul cliente, con nuovi standard di prodotto e di servizio. A questo fine, una vera e propria Accademia, la Customer Excellence Training Academy, formerà tutto il personale a contatto con i clienti. – NUOVO BRAND PER ‘FAR VOLARÈ ESSENZA ITALIA. In arrivo un nuovo brand e una nuova identità visiva, che comprenderà gli aerei, le uniformi e tutti i punti di contatto con la clientela. Il nome rimarrà invariato, mentre il nuovo marchio cercherà di catturare e interpretare l’essenza dell’Italia.

Ti potrebbero interessare anche:

Nasce il Drone made in EU, c'è anche Finmeccanica
Ostia, primo test dei cittadini ai varchi aperti sul pontile
Da gennaio 2.043 incendi nel Lazio, la regione maglia nera per i roghi
Nozze Pennetta Fognini, parata di vip
Delusione Ranieri, il Leicester cade al debutto contro l’Hull City (1-2)
L'Estate in arrivo a Camigliatello ma con scarsa programmazione



wordpress stat