| categoria: politica

M5S, quirinarie in stand-by, le carte restano coperte per il Colle

Il M5S decide di non scoprire le carte per la corsa al Colle. Le ‘quirinarie’ -consultazione online per scegliere i candidati pentastellati al Quirinale- restano dunque in stand-by. «Si aspetta fino all’ultimo», la linea concertata ieri con Gianroberto Casaleggio, che ha visto a Milano, nel quartier generale della Casaleggio associati, i due capigruppo di Camera e Senato. Strategia confermata e condivisa oggi nel corso dell’assemblea dei deputati 5 Stelle. Non è escluso, a questo punto, che le ‘quirinarie’ possano saltare, anche se i più assicurano che la decisione verrà assunta soltanto in corsa. Altra novità, a quanto si apprende, la chiusura del servizio mail ‘parlamentari5stelle’, che già in passato aveva avuto qualche problema. Il servizio verrà esternalizzato e potrebbe essere affidato a una società dello stesso Casaleggio.

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi, attacco alle toghe, i Pm valutano l'incriminazione
Consulta-Csm, la corsa è ferma al palo. Ora il Pd guarda a Sel
Il Cavaliere rinvia a martedì il sì all'Italicum, Renzi: aula a dicembre
Malumori Fi sull'Aventino, poi compatto sulla linea del Cav
Il governo frena sulla chiusura degli uffici postali
RDC: INTESA GOVERNO, ESCLUSO CHI CAMBIA RESIDENZA DOPO 1 SETTEMBRE 2018



wordpress stat