| categoria: salute

Testato nuovo vaccino contro dipendenza da cocaina

Un nuovo vaccino contro la cocaina è stato testato sui topi e lascia ben sperare gli scienziati da anni impegnati nel trovare una soluzione contro la dipendenza da droghe. Il nuovo approccio messo a punto dai ricercatori dello Scripps Research Institute di La Jolla, in California, si basa su una reazione immunitaria del corpo che provoca l’annullamento del ‘tarlo dell’assuefazione’. I vaccini sono normalmente associati a combattere le infezioni batteriche o virali, ma possono anche essere progettati per reclutare il sistema immunitario del corpo per riconoscere le sostanze non-microbiche. In questo caso, è stata utilizzata la flagellina, una proteina batterica in grado di scatenare una risposta immunitaria contro la droga, se ne rileva la presenza.

Da anni si cercano vaccini contro le sostanze da abuso, tuttavia precedenti tentativi basati su altri approcci non hanno avuto risultati efficaci dal punto di vista dei consumi di sostanze.

Questo vaccino è stato testato con successo sui topi e i risultati pubblicati sulla rivista American Chemical Society Molecular Pharmaceutics. Si stima che in un anno circa 1,4 milioni di persone negli Stati Uniti assumano preso cocaina, 4 milioni in tutta Europa e 520 mila nel nostro Paese.

Ti potrebbero interessare anche:

I calcoli renali aumentano il “rischiocuore”, infarto e coronaropatia
L'elisir di lunga vita? E' il digiuno a intermittenza
Rapporto giovani web e salute, arriva Diagno//click
Occhio alle allergie di Natale, da arachidi alle carni
Tumori, dalla spossatezza alla perdita di peso: dieci segnali da non sottovalutare
Antibiotici più prescritti alle donne, ma non c'é ragione



wordpress stat