| categoria: In breve, Senza categoria

Fiumicino, contro l’abusvismo i tassisti “testano” l’autogestione

«Non prendete un taxi abusivo: prendete un taxi bianco regolare». Con questa scritta rigorosamente in inglese decine di tassisti si sono presentati oggi al T3 arrivi dell’aeroporto di Fiumicino in pettorina gialla pronti ad accogliere i passeggeri all’uscita dal terminal. «Oggi stiamo praticando una forma soft di autogestione – Claudio Fagotti, presidente Ati taxi – controllando le partenze delle corse dal terminal, ma se non ci viene data una risposta soddisfacente contro l’abusivismo aeroportuale, dalla prossima settimana prenderemo in mano tutto il servizio, dal ‘polmone taxì al terminal. Il risultato tangibile della nostra presenza qui oggi è che già nelle prime ore della giornata si è visto un incremento delle corse rispetto alla media giornaliera: circa 200 in più. Corse evidentemente tolte agli abusivi. Abbiamo chiesto più controlli, serve la presenza delle forze di Polizia: aspettiamo una risposta dal Prefetto».?

Ti potrebbero interessare anche:

Chiesa e abusi sessuali, sotto negli Usa accusa vescovo e cardinale
Parte il pallottoliere al Senato, il Pdl aiuterà Bersani? Ma c'è un partito del Napolitano-bis
Orlandi, la Procura acquisisce il flauto mostrato a "Chi l'ha visto?"
Cooperative in crescita. Quelle sociali salvano l'occupazione
Turchia, strage in miniera, si temono oltre 150 morti
Un rock salva-vita, 'Se il tuo cuore ha fatto il botto chiama il 118'



wordpress stat