| categoria: Musica

FOCUS/ Enrico Ruggeri, racconto in radio le storie di tutti

La prima volta di Enrico Ruggeri in radio alla conduzione sarà su Radio 24. Il cantautore, a partire dal 2 febbraio, da lunedì a venerdì alle 15,30, sarà infatti al microfono del nuovo programma ‘Il falco e il gabbiano’, contenitore dedicato ai racconti di personaggi magari poco conosciuti ma che hanno lasciato il segno a modo loro. «Mi piace raccontare agli altri – dice Ruggeri – e l’ho fatto con le canzoni, la parola scritta e con qualche programma in televisione. Stavolta voglio arrivare a chi ha voglia di ascoltarmi in modo diretto e nello stesso tempo discreto». Linea guida del programma, il cui titolo è stato scelto dal cantautore che così aveva titolato tempo fa uno dei suoi successi in musica, sarà quella del racconto di personaggi sui quali non si è mai soffermata l’attenzione del pubblico, già a cominciare dalla prima puntata. «In apertura parleremo di Alfonsina Strada – racconta Ruggeri – e della sua battaglia per diventare ciclista professionista e partecipare al Giro d’Italia di tanti decenni fa». Alla realizzazione del progetto, la redazione di Radio 24 ha messo al lavoro un team di redattori, ma anche la musica avrà un ruolo nel programma. «Tra un racconto e l’altro – spiega il cantautore – metterò delle pillole della musica che mi piace. Sarà quindi difficile ascoltare le hit del momento, ma facile ascoltare i Clash». L’arrivo di Ruggeri su Radio 24 si inserisce in un processo di differenziazione dei contenuti già avviato da tempo dall’emittente. «Il suo debutto – ha commentato il direttore Roberto Napoletano – si inserisce nel percorso di innovazione iniziato con l’ingresso di Giovanni Minoli, Pierluigi Pardo e Gegè Telesforo, per coniugare l’alta qualità autorale con un racconto della vita, dei luoghi, delle emozioni di ognuno di noi». I racconti di ‘Il falco e il gabbiano’ riguarderanno sia personaggi di oggi sia del passato. ‘Quando si parla dell’impresa dei Mille – spiega Ruggeri – si parla solo di Garibaldi, ma non si sa niente di chi lo accompagnava. Noi indagheremo anche le storie di chi è rimasto dietro le quinte della storia«. Il tutto, fanno sapere da Radio 24, per spiegare che »tutti, con il colpo d’ala, possono riuscire nella loro impresa«.

Ti potrebbero interessare anche:

MUSICA/ "La capinera" di Mogol e Gianni Bella in anteprima a Ginevra
Classifiche, Enrique Iglesias ancora re con "Bailando"
Mtv Ema 2016, Beyoncé e Justin Bieber dominano le nomination
Al Teatro Goldoni l'abbraccio di Venezia al maestro Pino Donaggio
Al Bano in ospedale. Il medico: 'Tra un mese potrebbe cantare'
HIT PARADE; PER I MANESKIN ESORDIO AL TOP



wordpress stat