| categoria: politica

‘NDRANGHETA / M5S, Delrio sia sollevato dall’incarico di governo

Il M5S, in una nota diffusa dall’ufficio stampa del gruppo al Senato, ha rinnovato la richiesta affinchè il sottosegretario alla Presidenza Graziano Delrio sia sollevato dall’incarico di governo. A parere dei 5 stelle, dai verbali riportati da alcuni quotidiani dell’audizione della Dda di Bologna del sottosegretario – sentito come persona informata sui fatti il 17 ottobre 2012 – «emerge tutta la sottovalutazione e approssimazione politica» dell’ex sindaco di Reggio Emilia «nell’affrontare il cancro delle infiltrazioni mafiose». I parlamentari, riprendendo gli articoli di stampa, fanno riferimento ad un particolare nei verbali: nel 2011 Delrio accompagnò dal prefetto di Reggio Emilia tre consiglieri comunali originari di Cutro, «perchè in quel periodo vedevano nei loro confronti un ‘ingiusto linciaggio mediaticò». «Anche questo politicamente – secondo l’M5s – è un atto molto grave di sottovalutazione e leggerezza nell’affrontare un tema così delicato. Delrio dica chi erano quei tre consiglieri comunali». Domani le deputate del M5S Maria Edera Spadoni e Giulia Sarti interverranno al question time in aula per affrontate «i temi dell’inchiesta Aemilia e verrà chiesto di »limitare l’utilizzo da parte delle ditte dell’autocertificazione per i certificati antimafia«.

Ti potrebbero interessare anche:

VELENO/ Tabacci: il professore evita di farsi fotografare con Casini e Fini
L'ultima trattativa. E rispunta il governo del presidente. Magari il M5S...
La Borsellino a Roma, lavorerà all'Agenzia per i servizi sanitari regionali
M5S/ Malumori degli eletti su Di Maio, chi entra Papa...
EDITORIA/ Per gli Angelucci "Il Tempo" non è ancora scaduto
M5S: CAMBIA CAPOGRUPPO A CONSIGLIO COMUNALE PALERMO, VIA FORELLO



wordpress stat