| categoria: politica

RUBy/ I giudici: Berlusconi comprò il silenzio della ragazza

«Inequivoco e incontestato è poi il fatto che» Ruby «ricevesse soldi da Berlusconi, prima in corrispettivo delle prestazioni ottenute, poi per comperare il suo silenzio». Lo si legge in un passaggio delle motivazioni della terza Corte d’Appello di Milano nell’ambito del processo Ruby ‘bis’.

Ti potrebbero interessare anche:

La sfida di Letta. Non mi dimetto, ma Renzi non si ferma
RIFORME/ Nuovo stop di Berlusconi, Renzi: "non indietreggio"
Casa Bianca, Obama a Renzi: "Impressionanto dalla tua energia sulle riforme"
Pd al governo anche in Val d'Aosta: record, 17 regioni su venti in mano al centro sinistra
FI/ Partito in bolletta, via a lettere di licenziamento per 81 dipendenti
M5S/ I dissidenti napoletani si mettono in proprio. E hanno un logo a sei stelle



wordpress stat