| categoria: In breve, Senza categoria

Furto di rame sulla Roma-Viterbo: ritardi e corse ridotte

A causa di un furto di rame il servizio della ferrovia Roma-Viterbo è rallentato sul tratto urbano e ha subito anche la soppressione di alcune corse. Lo comunica, in una nota l’Atac spiegando che il furto si è verificato nella notte, quindi i disagi sono cominciati a inizio turno. I ladri, secondo una prima stima, hanno tagliato 12 cavi per oltre 300 metri di filo.

«I tecnici Atac – conclude la nota – sono intervenuti immediatamente per le riparazioni, ma i disagi alla circolazione dei treni potrebbero durare ancora alcune ore, visto che il furto ha danneggiato il sistema di segnalamento. Atac si scusa con i passeggeri per i disagi, provocati da cause non ricadenti nella propria responsabilità».

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Poletti, dalle cooperative al Ministero del Lavoro
Ospedale di Subiaco, l'ennesimo bluff di Zingaretti
ISIS distrugge le chiese, bandiera nera al posto delle croci
Corruzione e appalti, la lista di Lupi a casa dell'imprenditore
MOLISE/ Zuccherificio:assolti Iorio e Vitagliano
SPERLONGA/ Revocati i domiciliari ad Armando Cusani



wordpress stat