| categoria: politica

Il ministro Madia, penso che nel tempo arriveremo anche ai matrimoni gay

«Non so in che tempi, ma credo che arriveremo anche lì». Così il ministro della Pa, Marianna Madia, ospite alle ‘Invasione Barbariche’ in onda su La7, sollecitata sulla possibilità anche per l’Italia di celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso. «Sono temi a cui si arriva con una maturazione», ha spiegato il ministro. Alla conduttrice del programma, Daria Bignardi, che le chiedeva se due persone omosessuali hanno diritto a una famiglia, il ministro ha risposto: «assolutamente sì». Sul diritto all’eutanasia, Madia ha sottolineato come «il confine tra vita e morte» sia «complicato da definire». Ecco perché, ha proseguito, «forse è meglio non fare leggi e lasciare una zona grigia da affidare a chi ti ama e ti cura, alla comunità amante, che possa discernere senza che quella scelta sia giudicata. Una legge è troppo rigida, ogni caso è a sé».

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi ai militanti del Pdl, "Avanti con coraggio, io resisto"
RIFORME/ Renzi punta a dividere le opposizioni. Recuperare Fi?
Salvini: non è un mio problema cos afaranno i rom dopo lo sfratto dai campi
Sinistra italiana, teatro pieno. Deputati fanno in strada assemblea-bis
Auto blu, dal Coni al Cnr ancora nessuna risposta al censimento da 30 grandi enti
DL DIGNITÀ, M5S NON CEDE SU GIOCHI E DELOCALIZZAZIONI



wordpress stat