| categoria: esteri

Al via oggi in Qatar colloqui di pace Usa-talebani?

Potrebbero avere inizio oggi, in Qatar, i colloqui di pace tra rappresentanti del governo ameericano e dei talebani afgani. Lo scrive l’agenzia Reuters, citando fonti interne all’esercito e alla rete diplomatica pakistani, e riportando la dichiarazione di membro anziano dei taliban, secondo il quale: “Il primo incontro avverrà oggi in Qatar e un seconda sessione è prevista per la giornata di domani. Vediamo cosa accadrà”.

Finora ogni tentativo di trovare una soluzione pacifica al conflitto iniziato nel 2001 si è rivelato inefficace, ma dopo l’elezione del nuovo presidente afgano Ashraf Ghani qualcosa sembra cambiare.

Un ufficiale pakistano, che chiede di rimanere anonimo, ha riferito alla Reuters che i taliban “hanno espresso la loro vlontà di partecipare a questo incontro e sono convinti che entro marzo ci saranno dei passi avanti. Le cose però non sono così rapide e facili”. Secondo una fonte diplomatica, la decisione definitiva sull’incontro e sulle prospettive della trattativa rimangono nelle mani del Mullah Omar, al quale si sono rivolti i leader talebani.

Nei giorni scorsi era stato il governo cinese ad offrire la propria disponibilità a svolgere un ruolo di mediazione nei negoziati, come ribadito dal ministro degli Esteri Wang Yi nel corso di una visita di due giorni in Pakistan. “Sosterremo il governo afgano – ha dichiarato – nel suo percorso di riconciliazione con diverse fazioni politiche, inclusi i talebani”. “La Cina – ha aggiunto Wang – è pronta per svolgere un ruolo costruttivo e provvederà a favorire in ogni modo e in qualsiasi momento le richieste che arriveranno dalle varie fazioni in Afghanistan”.

Ti potrebbero interessare anche:

FRANCIA/ Hollande: 'Niente più premiere dame all'Eliseo'
Francia, islamista accoltella poliziotta in un commissariato: ucciso dagli agenti
G7 in Germania, Merkel incontra Obama: «Nonostante differenze opinioni Usa partner essenziali»
L'Isis fa il tifo per Trump, 'nemico ideale'
Corea Nord, Trump: 'Pronti a colpire, Kim cambi strada'
Migranti, Malta dà l'ok ad attracco Sea Watch con 32 persone a bordo



wordpress stat