| categoria: politica

Sondaggi: Pd sale al 38%; Lega e M5S in flessione

La crisi del patto del Nazareno e l’elezione di Mattarella sembramo avvantaggiare il Pd (sale di un punto e passa al 38%) mentre Forza Italia resta ferma all’11,5%. Flessione per la Lega nord che piega suli il 15,5% dei consensi (-0,5%) come pure il movimento di Grillo registra una nuova leggera flessione e si attesta al 17,0. Stabili gli altri partiti E’ quanto emerge dal sondaggio condotto dall’Istituto Piepoli per l’agenzia ANSA.

Questo il quadro complessivo (tra parentesi la variazione percentuale rispetto alla settimana precedente):
– Pd 37,0% (+1 ).
– Sel 4,5% ( = ).
– Altri centrosinistra 1,0% ( = ).
– Fi 11,5% ( = ).
– Ncd-Udc 4,5% (-0,5).
– Fdi-An 3,5% ( = ).
– Lega Nord 15,5% (-0,5).
– Altri centrodestra 0,5% ( = ).
– M5S 17,0% (-0,5).
– Altri partiti 4,0% (-0,5).

Ti potrebbero interessare anche:

"Non lo fate". Il popolo Pd in rivolta boccia Marini e i dirigenti del partito
I dissidenti del Pd si arrendono,fiducia al governo Letta
Come dovevasi dimostrare, Cuperlo accetta la proposta di Renzi sulla presidenza Pd
Decreto carceri: bagarre alla Camera, espulso Buonanno
Grillo sfida Roma: la festa del M5s al Circo Massimo anche senza permessi
Renzi parla in aula per 45 minuti, il Pd gli riserva una standing ovation



wordpress stat