| categoria: politica

Salvini visita campo rom a Milano: contestato

Sopralluogo del segretario della Lega, Matteo Salvini, in un campo rom che avrebbe dovuto essere smantellato in via Negrotto, in zona Villapizzone a Milano. Salvini era accompagnato da alcuni militanti cittadini della zona che si sentono poco sicuri per la presenza del campo. «Sono qui per ribadire che per quanto mi riguarda i campi rom non ci sarebbero – ha detto il segretario leghista -. Diritti e doveri sono uguali per tutti. Visto che sono italiani, la casa la comprano, fanno un mutuo come tutti gli altri ma non esiste vivere abusivamente. Bisogna fare gli sgomberi come fanno in Svizzera e in Austria». Salvini è stato scortato da un ingente schieramento di forze dell’ordina, ma non ci sono stati incidenti mentre ha attraversato a piedi il campo rom. Al suo arrivo, è stato però contestato da una decina di giovani antagonisti che gli hanno urlato «fai schifo». E poi è stato apostrofato con un «razzista» da un’abitante del campo. Salvini ha comunque parlato a lungo con alcune donne rom con le quali ha avuto uno scambio di opinioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Monti a testa bassa contro la Cgil: "Freno alla riforma del lavoro"
Lavoro,Italia, Francia, Germania e Spagna. Il 14 giugno vertice a quattro
Ira del Cavaliere per il "no" di Strasburgo, Renzi garantisca la tenuta del patto
Salvini contestato a Napoli, rinuncia a parlare. "Sei tu la vera carogna..."
EXPO/ Sala, giorni difficili, non si può sbagliare
Caso Regeni, "commissione sentirà con urgenza Conte"



wordpress stat