| categoria: attualità, Senza categoria

Londra cerca 3 ragazzine, ‘unite all’Isis’

Tre adolescenti inglesi arruolate per la guerra santa dei terroristi. Scotland Yard e’ alla ricerca di tre ragazze di 15 e 16 anni, di una scuola dell’est di Londra, che sarebbero partite per la Turchia con l’intenzione di unirsi ai jihadisti dell’Isis in Siria. Shamima Begum, 15 anni, Kadiza Sultana, 16 e un’altra 15enne sono state viste l’ultima volta, con i bagagli e ben vestite, martedi’ scorso all’aeroporto di Gatwick da dove hanno preso un volo per Istanbul. Alle famiglie avevano detto che avrebbero trascorso la giornata fuori, approfittando della pausa scolastica di meta’ semestre. Secondo i media britannici, le tre ragazze erano molto amiche e avrebbero maturato insieme la loro decisione. ”La nostra piu’ grande preoccupazione e’ la sicurezza di queste giovani ragazze”, ha detto Richard Wolton capo dell’anti-terrorismo di Scotland Yard rivolgendo un appello ”a chiunque abbia informazioni sulla loro scomparsa di rivolgersi alle autorita”’.

Tobruk dice no a governo unità nazionale: Governo e Parlamento di Tobruk, quelli riconosciuti a livello internazionale, hanno respinto una proposta avanzata da “ambienti occidentali” e Onu sulla formazione di un governo di unità nazionale libico entro una settimana al fine di combattere l’Isis: lo riferiscono fonti libiche. E’ salito a “47 morti e 80 feriti” il bilancio delle tre autobomba esplose ad Al-Qubah, nell’est della Libia: lo riferiscono fonti dell’ospedale “al Bayda” della cittadina. Il bilancio potrebbe aggravarsi dato che 26 feriti vengono definiti in “condizioni molto gravi”.

Ti potrebbero interessare anche:

Facebook, a Zuckerberg nel 2012 un compenso da 1,99 milioni di dollari
FONSAI, il riesame frena, indizi di reato ma no a confisca
VENEZIA/ Traffico, partono i divieti in Canal Grande
Nuova incursione, Jet russi sul Baltico per due giorni
Giovani, studio e lavoro: solo la Grecia è peggio dell'Italia
Scuole sicure ad Avezzano? Sicure 12 su 25



wordpress stat