banner speciale sanremo 2020
| categoria: Roma e Lazio

Prostituzione, il minisindaco dell’Eur Santoro scrive a Marino: cinque misure da adottare subito

Cinque misure da adottare subito per arginare la prostituzione: è quanto chiede il presidente del IX municipio Andrea Santoro in una lettera inviata al sindaco Ignazio Marino e al Prefetto Giuseppe Pecoraro. «In attesa di una legge nazionale sulla prostituzione – scrive -, le Istituzioni hanno buoni margini di intervento nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti e in tempi davvero stretti. Per questo, dopo l’accoglimento unanime della proposta da parte dei cittadini e del Consiglio municipale, ho inteso formulare una richiesta precisa al Campidoglio e alla Prefettura: realizzare la nostra proposta per contrastare il racket, tutelare chi è vittima di tratta e sfruttamento, promuovere la sicurezza sociale e il decoro dei quartieri». Santoro ricorda i cinque cardini del suo progetto: «vietare la prostituzione, attraverso un ordinanza sindacale, a ridosso di abitazioni, parchi, scuole e luoghi di culto; stabilire una sanzione amministrativa fino a 500 euro per chi non rispetta il divieto; istituire nei municipi di Roma tavoli di coordinamento tra le forze dell’ordine e i gruppi municipali della Polizia Locale; attivare le ‘unità di stradà per le vittime di tratta o sfruttati dal racket; promuovere nelle scuole percorsi di educazione sentimentale». «Il ‘modellò articolato in questi cinque punti, è stato inviato per valutazione anche a tutti i presidenti dei Municipi di Roma – conclude – mentre i comuni di Milano e Genova, interessati a replicare la proposta, nella prossima settimana hanno organizzato incontri istituzionali e dibattiti ai quali parteciperò».

Ti potrebbero interessare anche:

E adesso l'Astral diventa un problema serio...
Metro bloccata, saltano le prime teste: tre dirigenti saranno licenziati
IN PRIMO PIANO/Il Giubileo non è come l’Expo,qualcuno ha sbagliato i conti
Lazio, allerta meteo per le prossime 18 ore: temporali, vento e grandine
Raggi : «Presto in Campidoglio un "energy manager"»
Rifiuti attorno ai campi rom: nessuno li vuole raccogliere



wordpress stat