| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

La figlia di Whitney Houston risvegliata dal coma, ma ha crisi epilettiche

Non migliorano le condizioni di Bobbi Kristina Brown. Anzi la figlia 21/enne di Whitney Houston ha avuto violente crisi epilettiche, dopo che i medici l’avevano temporaneamente risvegliata dal coma. Lo scopo era vedere se ci fosse un miglioramento delle condizioni oppure constatare ciò che la paziente fosse in grado di fare da sola, come ha spiegato il professor Subhashini Ramesh, docente di neurologia alla Georgia Regents University.

Purtroppo i risultati non sono stati quelli sperati e la ragazza è stata sottoposta di nuovo a coma farmacologico. La vita di Bobbi Kristina è appesa ad un macchinario dallo scorso 31 gennaio, quando è stata trovata priva di conoscenza nella vasca da bagno della sua abitazione. Al momento non si conosce l’entità dei danni causati al suo fisico dall’incidente.

Ti potrebbero interessare anche:

Tumori, il virus dell'herpes "riconvertito" diventa un'arma contro il melanoma
E adesso scoppia la rivolta delle curve. Gli ultras solidali con i milanisti: chiudiamo tutto
Nuova strage di migranti, il centro di accoglienza è al collasso
Il morbillo c'è ancora perchè non si effettua il richiamo del vaccino
"A corto di vino", universitari di Siena mettono Orcia in video
Migranti: 'viaggi lusso' da Tunisia su gommoni veloci



wordpress stat