| categoria: riceviamo e pubblichiamo

Un libretto postale di (poco) risparmio

Pensavo fosse una barzelletta e forse lo penserete anche voi. Invece no. È’ pura verità.
E adesso vi spiego.
Se avete 10.000 euro e avete deciso di metterli su un normale libretto postale, e magari non li avete mai toccati nel 2014 ( e ne andate fieri! ) , e magari state pensando :”che farò con gli interessi? Come gli spendo? Che mi compro ? Dove ci vado?” bene , avete sbagliato tutto . Perché ? Perché quando andrete in posta a farvi aggiornare il libretto con gli interessi dovrete pagare 7 euro! Giuro! Sarete voi a dover pagare loro!
Infatti su 10.000 euro le poste riconoscono 27 euro di interessi in UN ANNO. Però sul libretto ci si deve pagare la tassa Monti salva Italia che ammonta a 35 euro. Morale?
Adesso per tenere i soldi in posta si paga . vi rendete conto? Considerando che alla posta i risparmi li portano gli anziani e i piccolissimi risparmiatori voglio urlare …EH NO! Non si fa così

Alessandra R.

Ti potrebbero interessare anche:

Cosa chiedono i precari della scuola
A Roma fanno finta di non sapere che il sistema è marcio
Controlli? Odiosi per chi ha qualcosa da nascondere
Immigrati, rom e la giustizia italiana che non ci tutela
Il rispetto nasce ancora sui banchi di scuola?
San Giovanni Addolorata, proteste e nuovo appalto per il servizio di operatori socio-sanitari



wordpress stat