| categoria: Senza categoria, turismo

Dal trekking con gli asini allo snorkling, le vacanze WWF nella natura

Da Portofino all’Isola d’Elba, dalla Cinque Terre a Ischia: la voglia di esplorare il mondo e le perle del Mediterraneo è al centro della programmazione 2015 di Wwf Nature, che presenta viaggi, vacanze e campi nella natura che aderiscono alla Carta di qualità del Wwf Italia. Non solo mare: ‘In vacanza con la Natura 2015’ – si legge nel portale web Wwf Nature – è la «più articolata e qualificata» offerta di turismo responsabile in natura presente in Italia che, oltre a viaggi in barca a vela nel Parco nazionale dell’arcipelago toscano o nel Santuario dei cetacei, propone anche laboratori di cinema, trekking con gli asini e viaggi alla scoperta di alcune delle aree naturali e delle specie considerate prioritarie dal Wwf. Sono 27 le proposte per bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, 8 per gli adolescenti dai 15 ai 17 anni, 7 per le famiglie e per gli adulti in Italia, in Europa e nel resto del mondo, durante tutto l’anno, illustrate dettagliatamente sul sito di Wwf Nature. Tante le attività per chi si vuole cimentare nello snorkeling e nel seawatching, tra le quali «Sail and Snork» nei Parchi marini delle Cinque Terre a Portofino, per inseguire il triplo sogno di vivere una settimana a bordo di una barca, di imparare a navigare a vela e di poter ammirare i fondali sottomarini più rigogliosi e affollati di vita e «Come pesci, con i pesci: il mare senza segreti all’Elba», per esplorare gli splendidi fondali dell’isola toscana. Per intrepidi vogatori, anche un bellissimo trekking nautico con i kayak marini all’Elba. Oltre a quelle marine, è possibile trovare sul portale tantissime altre proposte di vacanze: in bici, a vela, a piedi.
L’invito di ‘In vacanza con la Natura 2015’, rivolto a bambini, ragazzi, famiglie e adulti, è di indossare semplicemente maschera, boccaglio e pinne per esplorare la vita marina, accompagnati da esperti biologi che faranno conoscere le moltissime curiosità sulla vita degli abitanti del mare, pronti a rispondere alle tante domande di grandi e piccini. Il nostro Mediterraneo – sottolinea Wwf – riserva infatti tante sorprese, ed è sufficiente galleggiare a testa in giù con la maschera per scoprire un variegato mondo di organismi con forme e colori incredibili. La vacanza diventa così un’occasione di divertimento e, parallelamente, di conoscenza attiva del mare, dei suoi abitanti e del territorio che ospita questi gioielli. Gli itinerari di ‘In vacanza con la Natura 2015’ – precisa Wwf – sono proposte «in punta di piedi» come attestato dal Certificato Travelife internazionale (per i Tour operator e agenzie di viaggi). Infatti, nel 2013 le proposte promosse nel portale sono state riconosciute conformi anche ai criteri e agli standard definiti a livello internazionale dal Global sustainable tourism council (Gstc), organizzazione istituita da Unep (Il Programma ambiente delle Nazioni Unite) e da Unwto (Organizzazione mondiale del turismo) per promuovere la sostenibilità e la responsabilità sociale nel mondo del turismo.

Ti potrebbero interessare anche:

Balotelli superstar, e tutti a San Siro per l'attacco delle "creste"
Il Cavaliere: De Gregorio ci chiese 10 milioni per evitare la bancarotta e ci minacciò
La gaffe dell'avvocato del Cavaliere: "L'assassino con il piccone? Gli avrei sparato con la mia...
La Bielurussia multa i "parassiti", anche le casalinghe
Corpus 1462: la leggendaria festa rinascimentale rivive a Viterbo
Maltrattamenti a anziani, sette arresti a Parma



wordpress stat