| categoria: Roma e Lazio

Giubileo, l’allarme di Federalberghi: “Sarà boom di strutture abusive per pellegrini “

Un Giubileo a misura di ogni portafoglio. Questo l’obiettivo del Campidoglio, che è già a lavoro per sviluppare forme di accoglienza ‘low-cost’ in vista dell’inizio dell’Anno Santo della Misericordia: soluzioni che permettano anche ai pellegrini con poche risorse economiche di poter alloggiare nella Capitale. Ma, intanto, gli albergatori romani lanciano l’allarme abusivismo chiedendo una task force ad hoc: «È lecito attendersi che a dicembre si arriverà a cinquanta mila posti letto abusivi», la stima del presidente della Federalberghi di Roma Giuseppe Roscioli. Il sindaco Marino, dopo un lungo confronto con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, spiega la sua idea Giubileo: «Avere anche delle forme di accoglienza particolarmente low-cost per i pellegrini che hanno minori risorse economiche. E su questo il presidente Zingaretti è assolutamente d’accordo. Quindi penso ad un Giubileo low-cost e concentrato soprattutto sui temi spirituali, ma – ammette – è evidente che serva un’organizzazione per l’accoglienza e per i trasporti». A preoccupare la Federalberghi cittadina sono b&b e affittacamere abusivi. Roscioli sottolinea che «già oggi c’è un dilagare di attività abusive in campo ricettivo a Roma. Su un totale di 150 mila posti letto offerti al giorno nell’ambito della ricettività regolare, stimiamo che ce ne siano almeno altri 25 mila abusivi. In vista del Giubileo è lecito attendersi che a dicembre questo numero sarà almeno raddoppiato, con conseguenze per l’economia ma anche per la sicurezza. Cinquanta mila posti letto abusivi – continua – corrispondono a cinquanta mila persone che non dichiarano la propria presenza sul territorio, in un momento delicato come questo». Ancor più dura Assoturismo, secondo cui «Roma è disastrata sotto tutti gli aspetti a cominciare dall’accoglienza e dal decoro. Ad oggi è già il delirio con le strutture ricettive abusive, le guide turistiche abusive», sostiene il segretario di Roma e Lazio Daniele Brocchi. «Certo lavoreremo contro l’abusivismo e l’evasione fiscale – promette l’assessore alla Cultura e al Turismo Giovanna Marinelli -. Il Giubileo è un’occasione, ma per il bene di Roma dobbiamo lavorarci sempre per tutti i turisti che vengono a trovarci. L’Anno Santo sarà un’occasione ulteriore per rafforzare questi intenti»

Ti potrebbero interessare anche:

Cotral, l' ad Surace, indagato, si dimetta
I risparmi di Zingaretti? Arriva il nuovo amministratore di Lazio Service con stipendio maggiorato
Mafia Capitale, rimozione per i 1.800 cassonetti gialli della raccolta degli abiti usati
Affittopoli: eseguiti 14 sfratti e altri 17 in programma
MAFIA CAPITALE/ Procura chiederà la riunione dei processi Alemanno e Venafro
Campidoglio: via libera alla riduzione della Tari per il 2017



wordpress stat