| categoria: Roma e Lazio

Giubileo, allarme abusivi: città già assediata, raddoppieranno

È un’opportunità da cogliere al volo per rilanciare i consumi e imprimere una svolta al commercio. Ma può anche trasformarsi nell’occasione perfetta per fare di Roma una vera casbah. Quale che sarà l’esito del Giubileo, annunciato a sorpresa da Papa Bergoglio, tra le associazioni di categoria, che reggono in mano le sorti delle oltre 60mila attività commerciali della Capitale, monta la paura di vedere implodere la città sotto il peso degli ambulanti. Perché le condizioni di partenza non sono favorevoli e i conti con la realtà è meglio iniziarli a fare da subito. Otto mesi è un tempo limite per credere possibile il miracolo: ripulire la città dagli oltre 7mila venditori abusivi che giornalmente battono con successo le vie del Centro, segnando colpi anche nelle zone più periferiche. «Non basterà più cercare di nascondere la polvere sotto il tappeto – tuona il numero uno della Confcommercio Roma, Rosario Cerra – si dovrà davvero metter mano a delle politiche di recupero e di ripristino della legalità, tali da poter garantire ai turisti e ai pellegrini provenienti da tutto il mondo non solo l’immagine patinata di una città che sta bene sulle cartoline ma stona terribilmente con la realtà».
«Con l’estensione delle zone pedonali anche oltre le aree soggette attualmente a Ztl, cui l’amministrazione capitolina sta pensando – prosegue ancora Cerra – senza un controllo capillare del territorio, il rischio di arrivare a un vero suk non è remoto». L’aumento stimato, grazie al Giubileo, dei fatturati dei commercianti onesti parla di un +20% nel 2016 e + 15% per il 2017. L’indotto complessivo di Roma potrebbe arrivare a conteggiare 15 miliardi di euro in due anni tra attività ricettive, di ristorazione, negozi al dettaglio, biglietti per i trasporti pubblici, visite guidate.

Ti potrebbero interessare anche:

Parmalat: il giudice impone la restituzione della Centrale Latte a Roma
Dopo l'ok al salvaRoma è corsa contro il tempo per il bilancio 2014
"Concertone", affidamento diretto per il terzo anno, M5s bussa a Tronca:chiarisca
Famiglie di disperati accampati a Villa Pamphili: sgomberate dai vigili
Allarme sabotaggio all'Atac. Chi taglia i freni dei tram?
Alta tensione al campo nomadi di via di Salone: maxi rissa nella notte



wordpress stat