| categoria: turismo

Una via per i pellegrini. Francigena, ecco la nuova mappa

Proprio quando Papa Francesco annuncia per il 2016 il Giubileo straordinario dedicato alla misericordia, viene finalmente precisato il percorso della via Francigena, il fascio di strade che, sin dall’Alto Medioevo, collega il Nord Europa a Roma e da Roma prosegue fino in Puglia verso Gerusalemme, all’interno del territorio di Roma Capitale. Il Campidoglio, infatti, lo scorso 27 febbraio ha approvato con una delibera la “Definizione nel territorio di Roma Capitale del percorso della Via Francigena Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa”.
Il provvedimento è stato preso anche in considerazione del fatto che Roma Capitale intende promuovere la realizzazione di un sistema di itinerari a carattere culturale, religioso, turistico, paesaggistico e ambientale volto alla valorizzazione del patrimonio e all’accoglienza dei pellegrini e dei turisti. L’individuazione dei percorsi della Via Francigena denominati convenzionalmente Francigena Nord e Francigena Sud – spiega la delibera – è stata effettuata con il coinvolgimento anche dei Dipartimenti Promozione del Turismo e della Moda, Tutela Ambientale, Sviluppo Economico e Attività Produttive, Promozione, Sviluppo e Riqualificazione delle Periferie e di tutti i Municipi competenti per territorio (I, V, VI, VII, VIII, XIV, XV). Considerata la presenza di numerosi percorsi storici legati alla spiritualità, tra cui quello giubilare, il Campidoglio ha concordato di non definire il tracciato del percorso nell’area compresa all’interno delle Mura Aureliane. I tracciati dei percorsi della Via Francigena e delle relative varianti approvati sono i seguenti:

VIA FRANCIGENA NORD
Parco di Veio – Via Riserva Campetti – Via dell’Isola Farnese – Via Cassia – Via Trionfale – Largo Trionfale – Via Leone IV – Via dei Bastioni di Michelangelo – Piazza Risorgimento – Via di Porta Angelica – Piazza S. Pietro.
VIA FRANCIGENA NORD-VARIANTE INSUGHERATA – all’incrocio tra Via Cassia e Via Trionfale si prosegue lungo la Cassia fino al civico 1081 – Riserva Naturale dell’Insugherata – Via Augusto Conti – Via Fratelli Gualandi fino a Via Trionfale da cui si prosegue lungo il percorso della Francigena Nord.
VIA FRANCIGENA NORD-VARIANTE MONTE MARIO – All’incrocio tra Via Trionfale e Via Igea si prosegue su Via Igea fino ad arrivare a Piazza Walter Rossi; Via della Camilluccia; Riserva Naturale Monte Mario; Via Trionfale da dove si prosegue lungo il percorso della Francigena Nord.
VIA FRANCIGENA SUD-DIRETTRICE APPIA – Porta S. Sebastiano: si percorre l’Appia Antica fino al confine di Roma Capitale con il Comune di Marino.
VIA FRANCIGENA SUD-DIRETTRICE APPIA– VARIANTE SETTE CHIESE – Porta S. Paolo – Via Ostiense – (Basilica San Paolo f.l.m.) – Via delle Sette Chiese – vicolo delle Sette Chiese (Basilica S. Sebastiano) – Via Appia Antica lungo il percorso della Francigena Sud direttrice Appia.
VIA FRANCIGENA SUD-DIRETTRICE APPIA–VARIANTE LATINA – Porta Latina – Via Latina – Via dei Cessati Spiriti – Via Appia Nuova – Via Arco di Travertino – Via di Grotta Perfetta – Via Demetriade – Vicolo Acquedotto Felice – Parco di Tor Fiscale – Parco degli Acquedotti – Via delle Capannelle – Via del Casale Rotondo – Via Appia Antica lungo il percorso della Francigena Sud direttrice Appia.
VIA FRANCIGENA SUD-DIRETTRICE PRENESTINA – Piazzale Labicano, si percorre la Via Prenestina fino al confine di Roma Capitale
VIA FRANCIGENA SUD-DIRETTRICE PRENESTINA– VARIANTE TENUTA DELLA MISTICA – all’incrocio tra Via Prenestina e Via Olevano Romano, si prosegue su Via Olevano Romano fino ad arrivare a Via Anagni – Via dei Gordiani – Via Labico – Via dei Gordiani – Via Casilina nord – Via Tor de Schiavi – Piazza delle Camelie – Via delle Camelie – Via dei Pioppi – Via degli Olmi – Parco di Tor Tre Teste – Via Rolando Lanari – Via Walter Tobagi – Via della Tenuta della Mistica – Via Prenestina lungo il percorso della Francigena Sud direttrice Prenestina.
VIA FRANCIGENA SUD-DIRETTRICE PRENESTINA– VARIANTE PRATO FIORITO – All’incrocio tra Via Prenestina e Via Avola si prosegue lungo Via Avola fino ad arrivare a Via Giardinello – Via di Prato lungo Casilino – Via Prenestina lungo il percorso della Francigena Sud direttrice Prenestina.

Il tracciato della Francigena, dal Gran San Bernardo a Roma, era stato validato l’11 novembre 2009 dai Ministri per i Beni e le Attività Culturali e delle Politiche Agricole, Forestali e Alimentari. Già nel 2006, la Regione Lazio aveva emanato una serie di disposizioni per la promozione del territorio e del patrimonio locale interessato dagli itinerari della Francigena e dagli altri itinerari culturali regionali riconosciuti dal Consiglio d’Europa, mentre nel 2007 la Giunta Regionale del Lazio aveva approvato il percorso laziale della Via Francigena relativo al tratto da Proceno (VT) a Roma. Per quanto riguarda il tratto di percorso della Francigena nel territorio della città di Roma, l’Amministrazione Capitolina aveva fornito una approvazione di massima, riservandosi la possibilità di proporre eventuali variazioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Ultime pedalate estive nel Salisburghese
Puglia, "taste & bike", itinerari del gusto in bici
Rieti torna piccante con la fiera internazionale del peperoncino
Carnevale di Venezia 2016: gli eventi principali del programma
Un tour su pedali nel Salernitano
Fiori e cucina, Certaldo si prepara per Boccaccesca



wordpress stat