| categoria: Dall'interno

Il Papa silura il cardinale O’Brien, accusato di abusi su 4 seminaristi

Tecnicamente parlando il Papa ha accettato la sua rinuncia ai diritti e alle prerogative del cardinalato. Di fatto il pontefice argentino ha silurato definitivamente, cacciandolo dal collegio cardinalizio, Keith Michael Patrick O’Brien, ex arcivescovo emerito di Saint Andrews ed Edinburgo. Un provvedimento che mette fine ad una vicenda scabrosa che aveva sconvolto la Chiesa in Scozia. Da oggi O’Brien non potrà più indossare le vesti rosse, l’anello, la porpora e non avrà nessun titolo. Si ritirerà definitivamente a vita privata perché accusato di avere abusato di quattro preti in seminario.
Una storia brutta. O’Brien era stato anche a capo della Chiesa cattolica britannica. Un personaggio in vista finito al centro di una inchiesta per abusi per avere avuto un “comportamento inappropriato”, questa era stata la motivazione ufficiale, senza che dal Vaticano venisse aggiunto altro. Di fatto l’inchiesta interna, durata un paio d’anni, ha percorso tutte le tappe fino a rilevare la colpevolezza, dopo le denunce mosse da tre sacerdoti e da un ex sacerdote. O’Brien nel 2013 non aveva nemmeno potuto partecipare al conclave. Dopo l’elezione di Francesco era stato confinato a vita privata in una diocesi scozzese, fino all’epilogo di oggi.
L’ex cardinale veniva considerato uno strenuo conservatore soprattutto in materia di omosessualità; in passato aveva condannato i gay, e definito i matrimoni omosessuali «dannosi per il benessere fisico, mentale e spirituale».All’epoca, uno degli accusatori di O’Brien, aveva 18 anni ed era un seminarista al St.Andrew’s College (a Drygrange, in Scozia) dove l’attuale cardinale era il suo “direttore spirituale”. Gli incontri avvennivano dopo le preghiere della sera. L’allora seminarista sarebbe stato in quel momento troppo spaventato per riportare l’accaduto, ma da allora la sua personalità sarebbe cambiata, e anche i suoi insegnanti avrebbero notato che appariva spesso depresso.

Ti potrebbero interessare anche:

Arriva il caldo, vietate le minigonne al tribunale di Brindisi
"Il problema dei preti sposati è nella mia agenda", l'ultima apertura di Papa Francesco
Caserta, uccide la moglie e spara ai passanti: poi si spara in testa e muore
Morto lo chef Alessandro Narducci in un incidente stradale
Boato nella notte a Città di Castello, crolla un pezzo di intonaco del Duomo
Coronavirus e comunicazione istituzionale: agli italiani piacciono social, chat e smart working



wordpress stat