| categoria: esteri, In breve

LIBIA/ Onu, operazioni militari inaccettabili

«Le attività militari sul terreno sono inaccettabili e le dichiarazioni arrivate nelle ultime ore da responsabili libici rappresentano una seria minaccia che condizionerà il negoziato». Lo afferma in una nota l’inviato speciale dell’Onu, Bernardino Leon. Ieri, il governo di Tobruk aveva annunciato «l’inizio della liberazione di Tripoli». Le Nazioni Unite, prosegue la nota, «fanno appello a tutti i protagonisti politici e militari a interrompere queste azioni». Queste, «avranno un impatto non solo sul negoziato (in corso in Marocco, ndr) ma sulla vita dei cittadini libici, e sulla regione». La comunità internazionale «non può accettare» simili operazioni, soprattutto «perché abbiamo visto in questi giorni libici di entrambe le parti (Tripoli e Tobruk, ndr) combattere il terrorismo e l’Isis». Un’occasione «per unirsi». Questa «è una opportunità per i libici, per continuare a lavorare sul dialogo per una soluzione politica». «Crediamo che queste dichiarazioni e queste azioni minino seriamente la possibilità di un accordo politico». «Se si tratta di operazioni militari di vasta portata – continua Leon -, e non di ulteriori scaramucce, ciò mette a rischio la possibilità che i negoziati proseguano». L’Onu fa appello alla responsabilità di tutte le parti in conflitto. Ieri, il governo di Tobruk aveva dichiarato che le operazioni militari in corso nell’ovest della Libia rappresentano «l’inizio della liberazione di Tripoli». In un comunicato, il governo libico riconosciuto dalla comunità internazionale esprime la propria «soddisfazione» per le operazioni sull’asse tra Al-Aziziyah e Zawiya (annunciate dallo Stato maggiore) «che rappresentano l’inizio della liberazione di Tripoli da covi di terroristi».

Ti potrebbero interessare anche:

Fotografa "statue viventi" e non lascia un'offerta: turista aggredito
Marino, forse Obama torna qui il 4 giugno
INCIDENTI/ Un morto in scontro frontale a Roma, l'investore fugge
LATINA/ Cassazione conferma sentenza d'Appello: Cusani condannatO in via definitiva
Cina, insegnante italiana precipita da un grattacielo: mistero sulla morte
Netanyahu attacca: «L'l'Iran punta a 5 atomiche come Hiroshima»



wordpress stat