| categoria: litorale

Castelporziano, sigilli ai ristoranti: sequestrati dalla magistratura perché abusivi, verranno abbattuti

Colpo di ruspa sui ristoranti e due mega-appalti per l’affitto di lettini con ombrelloni. Sono questi i piani dell’amministrazione municipale del dopo-Tassone per l’arenile libero attrezzato più grande d’Europa. All’indomani delle dimissioni del mini-sindaco Andrea Tassone, il X Municipio tramite il suo direttore amministrativo Claudio Saccotelli lancia la volata alla rivoluzione da adottare sulla spiaggia più cara ai romani. È di ieri, infatti, la pubblicazione del bando di “Procedura aperta per l’affidamento dei servizi connessi alla balneazione sulla spiaggia libera di Castelporziano mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa” che fa seguito al lancio delle due gare d’appalto per l’abbattimento dei cinque ristoranti allestiti ai Cancelli.

Ti potrebbero interessare anche:

CIVITAVECCHIA/In arrivo inceneritore per bruciare armi chimiche della 2° Guerra
Ostia, pinete sotto sequestro: la Finanza mette i sigilli alle baracche dei rom
"Il lago di Sabaudia è privato", lo dice il ministro dell'Ambiente Galletti
Civitavecchia-Orte, a che punto siamo? Il M5S attacca alla Pisana
Sabaudia, il Film festival ha chiuso tra gli applausi
L'INTERVENTO/ Quelle favole sul futuro di Sabaudia



wordpress stat