| categoria: Roma e Lazio

Strisce blu, il Campidoglio ricorre al Consiglio di Stato

Il Comune di Roma ha presentato questa mattina il ricorso d’appello al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio che ha annullato gli aumenti delle tariffe per le strisce blu della capitale. Ne dà notizia il Codacons, promotore dell’azione al Tar che ha portato alla bocciatura dei rincari giudicati illegittimi, e lo confermano dal Campidoglio. La delibera annullata dal Tar prevedeva l’aumento della tariffa oraria a 1,50 euro e la sospensione di quella giornaliera di 4 euro e quella mensile di 70 euro.

Ti potrebbero interessare anche:

AMIANTO/ Nel Lazio oltre mille tumori da fibra killer, ora arriva una legge?
Corteo Fiom, l'Atac denuncia: manifestanti "portoghesi"
Affittopoli, primi sgomberi a Borgo e Colosseo
Bullismo a scuola costa 600mila euro. Legge regionale: è scontro alla Pisana
LA GUERRA DEI RIFIUTI/ Anche il ministro attacca la Giunta Raggi
Analisi gratis per amici e parenti all’ospedale Grassi: 141 indagati tra medici e paramedici



wordpress stat