| categoria: Cultura

Roma, “Libri al centro”: a Cinecittàdue la parola passa agli scrittori

Occupare un centro commerciale con la cultura. Per un’intera settimana, forte del successo dello scorso anno, il festival romano “Libri al centro”, diretto da Roberto Ippolito, torna a promuovere l’importanza della lettura.
E ancora una volta, lo fa con una formula innovativa, unica nel suo genere: dal 13 al 19 aprile sarà il centro commerciale romano “Cinecittàdue” ad ospitare ben 20 scrittori che parleranno con la gente, attraverso le loro opere, di politica, attualità, arte o di ricette di cucina. “Un’ambizione forte ma non una pazzia”, dice il direttore Ippolito, considerando la grande partecipazione di pubblico della prima edizione. E nonostante il fatto che il nostro Paese registri una diminuzione, secondi i dati Istat, del numero di chi legge almeno un libro all’anno (dal 46% del 2012, al 41% del 2014).

Dalla narrativa ai testi di fotografia, saranno 18 gli incontri in programma durante il festival. Ad aprire la kermesse Riccardo Iacona, seguito da Mario Almerighi, Edoardo Boncinelli, Andrea Carandini, Giovanna Casadio, Marco Damilano, Giancarlo De Cataldo, Alessia Gazzola, Giorgione, Roberto Koch, Maria Latella, Marco Lillo, Susanna Marcellini, Lorenzo Marone, Michela Marzano, Giorgio Nisini, Marco Presta, Roberto Pruzzo, Nadia Terranova e Dario Vergassola. Un appuntamento con grandi nomi della letteratura, che rende omaggio, a 40 anni dalla sua morte, ad uno dei maggiori artisti e intellettuali italiani del XX secolo. E lo fa con la mostra fotografica “I tanti Pasolini” dell’Archivio Riccardi, curata da Giovanni Currado e Maurizio Riccardi.
“Libri al centro”, organizzato da “Cinecittàdue” con la collaborazione delle Librerie Arion e di Espressamente Illy, verrà inaugurato lunedì 13 aprile alle 17.30 dall’assessore alla Cultura e al Turismo di Roma Capitale, Giovanna Marinelli. A sottolineare la volontà dei negozianti del complesso di via Palmiro Togliatti, di favorire lo svolgimento del festival, è Marcello Ciccaglioni, presidente dell’Associazione Commercianti di “Cinecittàdue” e del gruppo Arion: “L’impegno dei commercianti è un segnale importante per la valorizzazione dei nostri talenti e delle risorse intellettuali”. Saranno infatti i titolari delle attività a finanziare completamente la manifestazione, patrocinata da Roma Capitale e dall’istituzione Biblioteche di Roma (www.librialcentro.com; Facebook:librialcentro ).

Ti potrebbero interessare anche:

MOSTRE/ A Roma 'Monologo', l'opera fotografica di Carlo Maria Causati
VENEZIACINEMA/ Rondi protagonista al Lido, ero partigiano e mi accusano di essere di destra
VENEZIACINEMA/ Alba ohrwacher, film da amare non da giudicare
Proietti, uniti per salvare il teatro italiano
LIBRI/ "Eravamo ebrei" al Maxxi volume di Alberto e Ester Mieli
Da Caravaggio a Bernini, '600 italiano alla corte di Spagna



wordpress stat