| categoria: In breve, Senza categoria

INCHIESTA ISCHIA/ D’Alema, acquisti fatturati nel corso di anni

«Gli acquisti (del vino, ndr) sono avvenuti nel corso di due anni non in una convention del Pd, sono stati regolarmente fatturati e sono avvenuti in prossimità delle festività, evidentemente per fare regali come fanno molte imprese». Lo ha detto Massimo D’Alema a Bari rispondendo alla domanda di un giornalista sulla opportunità di mischiare una convention del Pd alla vendita di vini. «Io la querelo – ha poi aggiunto – non sarebbe il primo oggi».«Sono stati fatturati con un trattamento di favore – ha aggiunto – fatture a 4 mesi. Non sono state vendute in una convention del Pd».Alla domanda se tra i suoi clienti ci siano molte cooperative, D’Alema ha risposto: «Ci sono molti cittadini che se lo comprano, moltissimi».

Ti potrebbero interessare anche:

Gerry Scotti, bufera sul cachet stellare: 8500 euro per una serata ad Alassio
Lei lo lascia, lui (17 anni) la violenta nel parco
MUSICA/ Folla a Bologna per Arisa, lei intona "Piazza Grande"
TURCHIA/Erdogan, il 21 agosto il nome del futuro premier
MIGRANTI/ Arrivata nave a Reggio Calabria, si sono 14 donne incinta
Dell'Utri, «Gravi condizioni di salute»: il giudice di sorveglianza anticipa l'udienza



wordpress stat