| categoria: spettacoli & gossip

Catherine Spaak, 70 anni tra cinema e tv

“La voglia matta”, diretto da Luciano Salce, protagonisti Ugo Tognazzi e una allora sedicenne Catherine Spaak, è un film uscito in Italia nell’inverno 1962, che fece epoca. Attrice, cantante, conduttrice televisiva, scrittrice spegne 70 candeline – è nata in Francia a Boulogne-Billancourt (nella regione Ile-de-France) – il 3 aprile 1945, viene da una famiglia di origini belga, che annovera uomini politici e artisti, il padre è lo sceneggiatore Charles, fratello dello statista Paul-Henri Spaak, la madre è l’attrice Claude Clèves.

Nella sua lunga carriera Catherine ha spaziato tra la musica, il cinema e la televisione. La voglia matta è la pellicola che ha fatto sognare generazioni di uomini e l’ha lanciata nell’olimpo del cinema: racconta la storia d’un quarantenne, ingegnere di successo (Tognazzi), reduce di guerra, il quale in un giorno di fine estate s’imbatte sul litorale tirrenico in una comitiva di ragazzi. All’istante prende una cotta per la Spaak, bellissima enigmatica, lei lo provoca per gioco per poi respingerlo. A un tratto, con l’imprevedibilità che le è propria, la ragazza assai chic uno, due, tre baci li dona all’uomo che freme, scalpita, si illude. Ma lei oltre non vuole andare. Morale: la “ninfa” e il suo seguito di punto in bianco lo piantano in asso, stremato e confuso sulla spiaggia, e dal villino sul mare tornano in città. Un film che rappresenta certa atmosfera dell’Italia di allora.

Spaak ha esordito ad appena 14 anni nel film Il Buco e nel 1960 ha recitato nel film I dolci inganni. Sul set de la La voglia matta ha conosciuto Fabrizio Capucci, e dal loro matrimonio è nata Sabrina, diventata poi attrice di teatro. Tanti sono i film dove Spaak ha recitato poco più che adolescente tra questi “Diciottenni al sole”, “Il sorpasso”, “La noia”, “La calda vita”, “La parmigiana”, “La bugiarda”. E poi “Made in Italy” di Nanni Loy del 1965, “L’armata Brancaleone” con la regia di Mario Monicelli del 1966, “Il gatto a nove code” di Dario Argento nel 1971 e “Febbre da cavallo” di Steno del 1976. Nel 1968 conosce Johnny Dorelli sul set del musical tv “La vedova allegra”: tra i due inizia una lunga relazione che porterà alla nascita del figlio Gabriele Guidi. Catherine Spaak è stata a lungo anche un volto di punta della tv italiana. Ha infatti condotto “Linea Verde” nel 1981, poi dal 1985 al 1988 le prime tre edizioni di “Forum”. È stata poi autrice e conduttrice del talk show di Rai 3 “Harem” per 15 stagioni. Nel 2007 è stata tra i concorrenti di “Ballando con le stelle” mentre nel 2013 ha preso parte alla serie “Un medico in famiglia 8. Infine, nel 2014, è stata concorrente del programma di Rai 1 “Si può fare”. Ma ha collaborato anche con alcune testate giornalistiche, fra cui Il Corriere della Sera, Il Mattino e Tv Sorrisi e Canzoni.

Ha scritto cinque libri. È vegetariana ed è stata promotrice di un appello rivolto a José Barroso per una Giornata Vegetariana Europea. Ora vive un amore stabile con il suo terzo compagno Vladimiro Tuselli, ex comandante di navi di diciotto anni più giovane di lei; che ha scelto di sposare nell’estate del 2013. Sul suo sito scrive “La piuma bianca che mi accompagna da sempre (ovunque io vada o io sia, ne trovo una accanto a me) è la materializzazione dell’angelo che mi guida. L’albero è il simbolo del possibile divenire attraverso la trasformazione: il minuscolo seme può diventare un albero gigante, un bosco, se vorrai annaffiarlo, curarlo con pazienza e fiducia. Amo Roma per i suoi colori, ocra, rosa, che si accendono al primo raggio di sole; mi piacciono le rose antiche, la cioccolata, il pane e la marmellata fatti in casa, la lavanda fresca nella biancheria, le candele, un fuoco acceso. L’alba ed il tramonto sono i miei momenti preferiti della giornata”. Quest’anno è stata una dei concorrenti concorrenti della decima edizione de L’Isola dei Famosi, il celebre reality andato in onda su Canale 5 dopo quasi dieci anni in casa Rai ma che ha subito deciso di abbandonare La tempesta tropicale, abbattutasi in Honduras, avrebbe spinto l’attrice e conduttrice francese ad un quasi immediato forfait.

Ti potrebbero interessare anche:

Anna Tatangelo torna con un singolo e balla nel videoclip
L'annuncio di Lindsay Lohan: "E' ufficiale, sono incinta..."
Zalone oltre i 43 milioni di incassi, vince la commedia
Fiorello investe un pedone con la moto. Finisce in terapia intensiva al Gemelli
Cameron Diaz: "Capita a tutte di essere attratte da altre donne"
TV/ Arriva Costantino Della Gherardesca in "Tanto vale" su Deejay tv



wordpress stat