| categoria: politica

PROFILO/ Del Rio, pilastro del renzismo. Medico con nove figli e un passato da calciatore

Infrastrutture ci siamo: Delrio giura alle 20. Sottosegretario: “Decidono Renzi e Mattarella” Rimpasto di Governo. Graziano Delrio verso il Ministero delle Infrastrutture Province: la Corte Costituzionale boccia i ricorsi contro la legge Delrio sulle città metropolitane 02 aprile 2015A dicembre, presentandolo a Papa Francesco, il premier Matteo Renzi disse: “Questo è il sottosegretario Delrio, lei è la moglie. Hanno 9 figli: hanno vinto il campionato e anche la Champion league”. Il neo ministro delle Infrastrutture (55 anni) vanta un passato da calciatore in serie D – si dice sia stato visionato dal Milan – è stato sindaco di Reggio Emilia e presidente dell’Anci. Cattolico, già vicino a Romano Prodi, ha “stretto” il sodalizio con Renzi, sin dalle prime apparizioni dell’ex sindaco di Firenze sulla scena nazionali. La carriera politica Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, segretario del Consiglio dei ministri, e ha la delega alle Politiche di Coesione Territoriale e allo Sport, nel governo Renzi. Nel governo del Presidente Enrico Letta il 28 aprile 2013 era stato nominato Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, ricevendo in seguito la delega allo Sport. Graziano Delrio è nato a Reggio Emilia nel 1960. Medico ricercatore all’Università di Modena e Reggio Emilia, si è specializzato in Endocrinologia, con studi di perfezionamento in Gran Bretagna e Israele. È in politica dalla fine degli anni Novanta: nel 2000 è stato eletto consigliere della Regione Emilia Romagna, dove ha presieduto la Commissione Sanità e Politiche sociali. Nel 2004 è stato eletto sindaco di Reggio Emilia, la Città del Tricolore, e nel 2009 è stato confermato per il secondo mandato.Vicepresidente dell’Anci, l’Associazione nazionale dei Comuni, con la delega al Welfare e alla Finanza locale, nell’ottobre 2011 l’assemblea nazionale dei sindaci lo ha eletto Presidente.Nello stesso anno ha descritto l’evoluzione del modello amministrativo emiliano nel libro “Città delle persone. L’Emilia, l’Italia e una nuova idea di buongoverno”, edito per le Saggine di Donzelli. Come sindaco ha presieduto il Comitato promotore della campagna per la riforma del diritto di cittadinanza “L’Italia sono anch’io” promosso dalle maggiori organizzazioni sociali. Ha lasciato gli incarichi di primo cittadino e all’Anci nel giugno 2013 in seguito agli impegni nel governo nazionale. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Chi-e-Graziano-Delrio-neo-ministro-delle-infrastruttre-pilastro-del-Renzismo-e4f30f12-4d99-4632-a4a4-14c06417fa65.html

Ti potrebbero interessare anche:

Cernobbio è al maschile, Letta sbotta: insopportabile
Alfano rivendica il peso del Nuovo Centro Destra e avverte, noi decisivi
RADICALI/Incorreggibile Pannella, appena operato fa già lo sciopero della sete
Riforma delle Popolari, decreto alla Camera. Si vota la costituzionalità
Italicum, oggi in aula la prima conta
Berlusconi: referendum per autonomia in tutte le Regioni



wordpress stat