| categoria: sanità

Maxiconcorso a Milano: 13mila candidati per 25 posti da infermiere

E’ un esercito composto da 13mila candidati quello arrivato da tutta Italia per partecipare al concorso per 25 posti da infermiere all’ospedale Niguarda di Milano. In palio un contratto a tempo indeterminato e uno stipendio annuo lordo di 37mila euro. E’ uno dei pochi concorsi dell’ anno che rende disponibli così tante assunzioni, con gli altri vengono assunte 1 o 2 persone e il numero dei candidati non varia.
I due terzi degli aspiranti operatori sanitari arrivano dal sud Italia. Per poter ospitare tutti i 13mila l’ospedale ha dovuto prendere in prestito le aule universitarie del Politecnico di Milano. I candidati rappresentano una fotografia della complessa situazione in cui si trovano i giovani che si affacciano nel mondo del lavoro: ragazzi con lavori saltuari, neolaurati al primo concorso ma anche “esperti concorsisti” al decimo tentativo, concorrenti rassegnati a svolgere lavori in ambiti diversi dagli studi conseguiti pur di conquistare il mitico posto fisso.

Ti potrebbero interessare anche:

Sacche di sangue cordonale "guaste" in Sicilia, saranno distrutte
Sanità, ecco i tagli delle Regioni
In un anno persi 1894 infermieri e chi resta guadagna meno
FOCUS/ La giungla dei ticket sanitari da nord a sud
NAPOLI/ Sanità scandalo, dopo le formiche ecco le zanzare in ospedale
Le parole amiche delle persone con demenza



wordpress stat