| categoria: esteri

Copilota Air India aggredisce il comandante prima di decollo

Un ordine forse un po’ troppo brusco ed il carattere non facile di chi lo ha ricevuto hanno creato ieri una miscela esplosiva nella cabina di pilotaggio di un Airbus 320 della compagnia Air India dove, secondo testimonianze attendibili, un irruento copilota ha aggredito il comandante del volo poco prima del decollo da Jaipur, in Rajasthan, a New Delhi. L’aereo alla fine, sia pure in ritardo, è partito lo stesso ma i due responsabili della lite, indica il quotidiano The Times of India, sono stati sospesi dopo il volo in attesa dei risultati della inchiesta interna.

Un portavoce di Air India, consultato dal giornale, ha ammesso la lite, riconoscendo unicamente che “sono volate parole grosse”, e che poi “tutto è tornato alla normalità”. Ma altre fonti hanno assicurato che il contatto fisico “c’è stato” ed è cominciato dopo che il comandante ha chiesto al suo vice di redigere il rapporto obbligatorio prima delle partenze su numero di passeggeri a bordo, peso del bagaglio in stiva, e carburante nei serbatoi. A questo punto l’aiutante di cabina ha alzato la voce ed avrebbe anche allungato le mani, generando una tensione durata qualche momento, ma che non ha impedito ai passeggeri, per lo più turisti, di raggiungere la capitale indiana. A quanto risulta il copilota, di cui non è stata fornita l’identità, aveva avuto già in passato almeno un paio di altri alterchi con comandanti di aerei, terminati però con semplici multe

Ti potrebbero interessare anche:

MOSCA/Espulso giornalista Usa, primo caso dai tempi della guerra fredda
Usa, esecuzione choc: 15 iniziezioni e due ore per morire
CAMERUN/ Boko Haran attacca un villaggio, rapiti cinquanta bambini
Turchia: uomo armato assalta partito di Erdogan, arrestato
Nbc "La Casa Bianca teme attacco hacker russo contro l'Election Day"
TRUMP ATTACCA FBI, 'PENSI A STRAGI INVECE CHE AI RUSSI'



wordpress stat