| categoria: In breve, Senza categoria

“Nonnismo” alla City, costretto ad ingurgitare otto cheesburger in un’ora

Agghiacciante caso di «nonnismo» alla City di Londra. Un giovane trader neoassunto è stato costretto a ingurgitare otto cheeseburger di McDonald’s dai suoi colleghi più anziani che hanno anche filmato con un telefonino l’umiliante cerimonia di iniziazione. La storia è raccontata oggi dal Mail on Sunday. L’impiegato di 23 anni, appena arrivato alla Marex Spectron, viene circondato dai colleghi che lo incitano a mangiare gli otto panini non fermandosi neanche quando lui comincia a sentirsi molto male e a vomitare dentro a un cestino. L’incidente è avvenuto nei lussuosi uffici della società, nel quartiere di Bishopsgate. Un portavoce della Marex, interpellato dal tabloid inglese, ha fatto sapere che gli eventi risalgono ad un anno fa ed è stata avviata un’indagine interna.

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ La Concordia a casa, ecco i nuovi protagonisti della operazione
Beni culturali, per la tribuna degli Uffizi un viaggio virtuale
Albania-Serbia, salta l'incontro dei premier.Rinvio a novembre
GIUSTIZIA/ Sfondata la soglia dei 600 milioni per ingiuste detenzioni
Dopo la condanna "dottor morte" tenta il suicidio
Il sindaco di Grottaferrata sui maltrattamenti ai disabili: ci costituiremo parte civile



wordpress stat