| categoria: In breve, Senza categoria

Tribunale di Pisa, l’esercito proteggerà gli uffici giudiziari

L’esercito proteggerà gli uffici giudiziari di Pisa con una ‘vigilanza dinamicà che affiancherà quella delle forze dell’ordine. Lo ha deciso il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto ieri dal prefetto Attilio Visconti e al quale era stato invitato anche il presidente del tribunale, Salvatore Laganà. Visconti, si legge in una nota diffusa dalla prefettura, «in relazione ai tragici fatti del Tribunale di Milano ha espresso al presidente Laganà a nome di tutti i componenti il Comitato la vicinanza e la solidarietà delle istituzioni» e in seguito a quanto avvenuto «è stato deciso un innalzamento degli standard di sicurezza con l’adozione di misure a tutela delle sedi giudiziarie mediante un’integrazione dei servizi a protezione delle stesse da parte delle forze di polizia». Inoltre, conclude la prefettura di Pisa, «è stato deciso l’inserimento di procura e tribunale tra gli obiettivi sensibili che saranno oggetto di tutela da parte delle unità di personale militare che saranno assegnate a Pisa per le accresciute esigenze di sicurezza e vigilanza, a seguito dell’acuirsi della crisi internazionale e che i militari saranno adibiti anche a servizi e attività di vigilanza dinamica dei siti giudiziari».

Ti potrebbero interessare anche:

Hillary Clinton si difende: l' amministrazione Usa non ha nascosto verita' su Bengasi
Commercialisti pronti allo sciopero contro il governo, serve una vera riforma
Salute e sicurezza, la provincia di Latina fanalino di coda
Peculato, indagato l'ex deputato Idv Paladini
I Nas sequestrano sale operatorie abusive per chirurgia estetica
LAVORO/ Eurostat, Sicilia maglia nera per l'occupazione nella Ue



wordpress stat