| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Gestione immobili enti, Finanza in Regione, indagato super-dirigente Guido Magrini

Roma - Il dirigente nominato da Zingaretti, Guido Magrini, sotto inchiesta

Il Nucleo tributario della Guardia di finanza di Roma ha perquisito l’ufficio di un dirigente della Regione Lazio, Guido Magrini, indagato in un’inchiesta sulla gestione del patrimonio immobiliare degli Istituti di Santa Maria in Aquiro (Isma). Secondo quanto riferito, l’uomo è un ex presidente dell’Isma ed è indagato per l’attività svolta in quel ruolo. L’inchiesta è coordinata dalla procura di Roma. Da questa mattina gli uomini del nucleo di polizia Tributaria della Guardia di finanza stanno effettuando una serie di acquisizioni di documenti alla Regione Lazio dove si trova l’ufficio del dirigente indagato in qualità di ex presidente dell’Isma, in carica durante la giunta Polverini e poi sostituito a metà 2013 dall’attuale
presidente Zingaretti con Massimo Pompili. Il procedimento è un filone di indagine del procedimento che ha riguardato il commercialista Paolo Oliverio, già condannato a due anni e cinque mesi in appello in relazione alla vicenda del sequestro di due religiosi per impedire loro di partecipare all’elezione di un prelato dell’ordine dei Camilliani. L’ipotesi di reato rubricata dagli inquirenti della Procura di Roma è abuso d’ufficio. Magrini -area Pd – è uno dei dirigenti storici della Regione, ai vertici da quasi vent’anni e con diversi governatori

Ti potrebbero interessare anche:

Ministero, due milioni e mezzo di giorni di ricovero in meno rispetto al 2011
LAZIO/ Zingaretti lancia la "E-fattura", stop a spese e truffe
MUSICA/ Bennet sale sul palco del concerto di Lady Gaga a Madrid
Aggressione Atac: Roma in balìa di bande e sbandati
RAGGI, QUASI 20MILA INGRESSI AL GIORNO A NUOVA STAZIONE SAN GIOVANNI
Blitz tra i banchi di via Appia: sequestrata merce irregolare e 30mila euro di multe



wordpress stat