| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Amaro record della ragazzina rom: fermata 30 volte in un anno

“Mi prendono e mi portano in questura… mi mettono in un centro, poi noi alla mattina ci alziamo e scappiamo… cosa devo fare, rimanere lì dentro?”. Quinta Colonna ha raccontato il binomio rom minorenni- criminalità, mostrando documenti esclusivi presi dal casellario giudiziario che testimoniano l’attività criminale di ragazzini di 9-10 anni a Roma. In particolare, ha raccontato il caso record di una ragazzina rom che a soli 13 anni ha già una fedina penale degna di una professionista del furto. In un anno ha collezionato 30 fermi, ma i carabinieri non sono mai riusciti a intimorirla e lei è sempre riuscita a scappare dalla comunità e a tornare libera. Anziché andare a scuola come i suoi coetanei, è sempre andata in giro a rubare: “Lo faccio sulla metropolitana di Roma e faccio anche mille euro al giorno. Perché devo vergognarmi?”. Lei e gli altri ragazzini rom non temono le forze dell’ordine: “Ci hanno fermate tante volte. Se ci prendono ci ci portano in caserma e poi siamo subito fuori. Non possono farci niente perché siamo minorenni”.

Ti potrebbero interessare anche:

Papa Francesco ai sacerdoti: il prete deve sentire l'odore del gregge
Volo Ryanair Bari-Bergamo ritarda di 8 ore, proteste nello scalo
Stati generali della salute, al via a Roma
Cremona, autorizzato il concerto dei 99 Posse
Hacker russi hanno attaccato la Farnesina? Mosca smentisce
Mps: morte Rossi,2 nuovi fascicoli aperti a Siena



wordpress stat