| categoria: Roma e Lazio

Fiamme al ministero di Grazia e Giustizia: distrutti diversi uffici del secondo piano

Un incendio è divampato nella sede del ministero di Grazia e Giustizia in via Arenula. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno cercato di spegnere le fiamme anche con l’aiuto delle forze dell’ordine. Le fiamme divampate da un ufficio del secondo piano sono fuoriuscite dalle finestre aggredendo anche la facciata del ministero su piazza Santa Maria Monticelli, sotto gli occhi terrorizzati dei passanti.L’incendio si è sviluppato poco prima delle 20 dalla stanza di un magistrato. Sono state evacuati tutti gli uffici e le auto di scorte parcheggiate sia all’interno che all’esterno del Ministero. Tra le cause più probabili, secondo quanto riferito, un cortocircuito. Le operazioni per le spegnimento del rogo sono terminate poco dopo le 20.30. Subito avviati gli accertamenti tecnici e le indagini per risalire alla ausa del rogo.

Ti potrebbero interessare anche:

OCCUPAZIONI/ Angelo Mai, riaperto il centro sociale. L'Osteria resta sotto sequestro
Esplode la crisi del centro destra nel Pontino: a Latina si dimette il sindaco Di Giorgi
Blitz della Dia al Pantheon, sequestrati due ristoranti: un arresto. In manette un imprenditore cala...
Imbarazzo nel Pd, il caso schede-bianche riaccende polemiche e veleni
SCENARI/ Profughi, il gioco delle parti
AMA/ Solidarietà dell'ex presidente Benvenuti ai lavoratori in sciopero



wordpress stat