| categoria: Dall'interno

Il Pm Perugia chiede la condanna per l’ex funzionario del Sismi Pompa

Il pm di Perugia ha chiesto di condannare a quattro anni e mezzo di reclusione l’ex funzionario del Sismi, Pio Pompa, al quale nel giugno 2007 vennero sequestrati nel proprio appartamento 10 mila file già trovati nell’ufficio riservato di via Nazionale. . L’accusa contestata dai pm riguarda il procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato. Secondo il difensore dell’imputato, l’avvocato Nicola Madia, : . La sentenza della Corte d’assise di Perugia è attesa per il 2 luglio prossimo.

Ti potrebbero interessare anche:

Il "caso De Cataldo" si ingarbuglia, entra in campo la ex moglie
'Ndrangheta: don Ciotti, aiutare i figli dei pentiti a cambiare identità
Caselli: "In pensione mi occuperò di agromafie per Coldiretti"
SCUOLA/ Decolla l'acquisto on line di testi, a Padova il record
YARA/ Testimone, vidi Bossetti in auto con lei
CNR/ Più incendi con i cambiamenti climatici



wordpress stat