| categoria: In breve, Senza categoria

A Cremona caduto frammento del rosone del Duomo, nessun ferito

Un frammento di mattone si è staccato ieri, nel pieno svolgimento del mercato settimanale e della cerimonia del 25 Aprile, dalla trifora sopra il rosone centrale del Duomo di Cremona, senza colpire nessuno. Immediato è scattato l’allarme e, per ragioni di sicurezza con l’obiettivo di tutelare i passanti, l’ingresso meridionale della Cattedrale, gioiello architettonico del XII secolo, è stato chiuso e transennato, nella parte antistante la sede della Curia vescovile. I rilievi di massima sono stati svolti dagli specialisti dei vigili del fuoco e sono intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della polizia locale. «Saliremo con un braccio meccanico per capire esattamente che cosa sia accaduto – annuncia monsignor Achille Bonazzi, responsabile dell’Ufficio beni culturali della Diocesi, che sta seguendo gli sviluppi del caso in stretto contatto con la Soprintendenza -. Probabilmente, il distacco è da attribuirsi al vento e alla pioggia dei giorni scorsi». Gli ultimi lavori di restauro risalgono ai primi anni Ottanta. Lo scorso gennaio erano invece caduti piccoli pezzi di pietra dal Torrazzo. Nelle prossime settimane, secondo quanto già stabilito da tempo, i vigili del fuoco hanno in programma esercitazioni durante le quali si caleranno con le funi dal Torrazzo e dalle torri della Cattedrale: contestualmente, si potrà verificare ulteriormente lo stato dei due principali monumenti della città.

Ti potrebbero interessare anche:

ROMA/ Casa del Jazz, omaggio a John Coltrane
Nautica, arriva il "bollino blu" per evitare doppi controlli
Aereo scomparso, satellite rileva trecento oggetti in mare
ROMA/ Sfrattati picchiano il padrone di casa e lo rapinano. Arrestati
SCHEDA/ Lo stadio della Roma? Un "colosseo moderno". Calcio e non solo
Sassari, 80enne uccisa in casa: arrestato il nipote convivente



wordpress stat