| categoria: In breve, Senza categoria

MODA/ Bancarotta, il tribunale di Roma assolve Gai Mattiolo

Lo stilista Gai Mattiolo è stato assolto dall’accusa di bancarotta così come altre sette persone, tutte componenti del suo staff, finiti sotto processo a Roma. Lo ha deciso la decima sezione del tribunale capitolino che ha fatto cadere le accuse agli imputati con la formula «perché il fatto non sussiste» e, per un capo di imputazione, per sopraggiunta prescrizione . Mattiolo era accusato dalla procura di Roma di una bancarotta da un milione di euro. Nei suoi confronti il pm Luca Testaroli aveva chiesto una condanna a 4 anni e 4 mesi. Assolti anche Giancarlo Tabegna, legale di fiducia del creatore di moda, l’amministratore Franco Schiunnacche e i consiglieri Christian Goeccking ed Alain Jodry. Gli imputati, a seconda delle posizioni, rispondevano di bancarotta distrattiva, bancarotta fraudolenta e appropriazione indebita. Scagionati dalle accuse anche altri tre collaboratori di Mattiolo: Giada Mattiolo, sorella dello stilista, Attilio Vaccari e Alessandro Nicolais.

Ti potrebbero interessare anche:

Governo, interrogazione di M5S sui doppi incarichi di Zanonato-Del Rio
FLASH/ Aggressione a piccolate morta anche la terza vittima del ghanese
Morto lo scrittore Alberto Bevilacqua
Effetto Renzi premier: Pd +3%. Ma il Centrodestra è davanti
ROMA/I carabinieri sequestrano oltre un chilo di marijuana
Unioni Civili alla prova dell'assemblea Pd, tempi comunque brevi



wordpress stat