| categoria: Dall'interno

Papa Francesco, uno scandalo che le donne siano retribuite meno degli uomini

Il Papa in campo a difesa della donna: “E’ un puro scandalo” che a parità di lavoro le donne abbiano una retribuzione più bassa. Lo denuncia il Papa, affermando che “come cristiani dobbiamo diventare più esigenti (rispetto alla tutela sociale della ‘dignità del matrimonio’ ndr), per esempio sostenere il diritto alla eguale retribuzione per eguale lavoro, perché si da per scontato che le donne devono guadagnare meno dell’uomo? La disparità è un puro scandalo”.

Poche nozze, molte separazioni,vince la cultura del provvisorio – “E’ un fatto che le persone che si sposano sono sempre di meno, questo è un fatto, i giovani non vogliono sposarsi, aumenta invece il numero delle separazioni mentre diminuisce il numero dei figli”. Lo ha costatato il Papa nella udienza generale in cui, a partire dal racconto delle nozze di Cana, ha parlato della bellezza del matrimonio. Le “vittime” delle separazioni, ha detto, sono sempre i figli, e ha invitato a interrogarsi su perché i giovani abbiano paura dei legami stabili e subiscano la “cultura del provvisorio”.

‘Da Adamo in poi, la colpa è data sempre alla donna’ – Le “difficoltà” a matrimoni stabili “non sono solo di carattere economico, sebbene queste siano davvero serie; molti ritengono – dice il Papa – che il cammino (della crisi delle nozze, ndr) sia stato messo in moto dalla emancipazione della donna, ma nemmeno questo argomento non è valido, questa è una ingiustizia, è una forma di maschilismo che sempre vuole dominare la donna, e facciamo la brutta figura che ha fatto Adamo: ‘è lei che mi ha dato la mela, la colpa è sua’, la colpa è sempre della donna, povera donna, dobbiamo difendere le donne”.

Capolavoro della società è uomo e donna che si amano – Trasformare acqua in vino per una festa di nozze a Cana, il primo dei miracoli di Gesù, il “primo dei suoi segni prodigiosi, Gesù – ha rimarcato il Papa – lo compì nel contesto del matrimonio, e fu un gesto di grande simpatia per quella nascente famiglia”; quel segno fu “sollecitato dalla premura materna di Maria e questo – ha sottolineto papa Francesco – ci fa ricordare il libro della Genesi quando Dio finisce la opera della creazione e fa il suo capolavoro, capolavoro è l’uomo e la donna, e qui Gesù incomincia proprio i suoi miracoli con questo capolavoro, in un matrimonio, in una festa di nozze, per un uomo e una donna, e così Gesù ci insegna che il capolavoro della società è la famiglia, l’uomo e la dona che si amano, questo è il capolavoro”.

Ti potrebbero interessare anche:

Da ristorazione a turismo, 22mila posti per l'estate
Ricerche nel Garda della pornostar scomparsa, pescato un corpo nel lago
Milano più sicura di Roma nella classifica de l'Economist
Fondi per l'editoria, per il crac di Ciociaria Oggi cinque anni a Ciarrapico
Papa Francesco: l'ingiustizia e la violenza feriscono l'umanità
CAMORRA/ Alfano, basta omicidi, esercito a Napoli



wordpress stat