| categoria: In breve, Senza categoria

Genova, grave una donna ferita in lite condominiale

Una donna di 49 anni è in prognosi riservata all’ospedale di Lavagna (Genova) dopo essere stata ferita a colpi di coltello nel corso di una lite condominiale. Il fatto è avvenuto ieri sera, intorno alle 20, a Sestri Levante, in un condominio di via Sara. Un sessantunenne abitante al pian terreno stava cuocendo della carne su un barbecue, non curandosi delle rimostranze degli altri condomini, disturbati dal fumo. Due di questi, madre e figlio, lei quarantanovenne, lui diciassettenne, sono andati a bussare alla porta dell’uomo per chiedergli di smettere. L’uomo ha afferrato un coltello da cucina e colpito la donna due volte all’addome, causandole una perforazione dell’intestino. Il giovane si è scagliato sull’aggressore prendendolo a pugni, intanto sono intervenute due pattuglie dei carabinieri, una della stazione di Lavagna, l’altra del radiomobile di Sestri Levante. I militari hanno separato i contendenti e arrestato il sessantunenne. Tutti e tre sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna. L’aggressore ha avuto una prognosi di 20 giorni per contusioni al volto, è stato condotto nel carcere genovese di Marassi e verrà giudicato domani per direttissima. Il ragazzo, ferito di striscio con due coltellate, al torace alla spalla, è stato giudicato guaribile in dieci giorni. La donna è stata operata ed è in gravi condizioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Governatore del Molise sfida il predecessore a un confronto pubblico
ROMA/ Gli esercizi di Piazza Navona presentano appello al Consiglio di Stato
Rubati macchinari nel reparto di Endoscopia del Goretti di Latina
M5S, Di Maio resta ricoverato in ospedale: sotto terapia per una colite acuta
Di Maio al Colle senza il nome del premier. E Mattarella si irrita
ANZIANI: SONDAGGIO, 8 SU 10 INSEPARABILI DALLO SMARTPHONE



wordpress stat